Webinar gratuito per insegnanti: corso di disegno sulle Città Sostenibili

Di Redazione Studenti.

Giovedì 22 aprile alle 17 si svolgerà il Corso di disegno sulle città sostenibili organizzato da Focus Junior. Si parlerà di tecniche, modelli pop up, arte del riciclo.

Webinar gratuito per insegnanti

L'Obiettivo 11 dell'Agenda 2030 dell'ONU è “Rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili”. Come si può trasmettere questo obiettivo alla classe? Focus Scuola offre agli insegnanti un corso di disegno ricco di spunti e attività creative per bambini e ragazzi della scuola primaria e secondaria di primo grado.

L'illustratrice e formatrice di insegnanti Giuliana Donati condurrà il webinar gratuito di Focus Scuola, intitolato “Disegnare città sostenibili”, che si terrà giovedì 22 aprile, alle ore 17 sulla piattaforma Zoom.

Il percorso creativo dell'Obiettivo 11

Giuliana Donati mostrerà opere significative di Paul Klee (pittore espressionista tedesco), Friedensreich Hundertwasser (pittore e architetto austriaco) e di Mary Blair (disegnatrice americana) spiegando particolari e curiosità che possono catturare l’attenzione degli alunni.

Saranno quindi spiegate le tecniche semplici per disegnare città e contesti urbani, che potranno servire per disegnare maxi cartelloni da appendere in classe. Le città dovranno avere le caratteristiche di sostenibilità richieste dall’obiettivo 11, ovvero piste ciclabili, parchi, facilitazioni per disabili ecc.

Ulteriori opere e progetti di architetti famosi serviranno poi per introdurre le tecniche con prospettiva. Sarà inoltre raccontato il famoso progetto del quartiere di Correggio (Reggio Emilia), detto Le Coriandoline. Gli insegnanti potranno quindi acquisire in modo semplice i trucchi per realizzare modelli di città e di case pop-up con carta e cartone stimolando al contempo modelli di vita rispettosi per l’ambiente.

Lo spazio finale sarà dedicato all’arte con i materiali di riciclo.

Corso di disegno per le città sostenibili
Corso di disegno per le città sostenibili — Fonte: ufficio-stampa