Commissari esterni maturità 2023: quanto conta il loro voto

Di Redazione Studenti.

Quanto conta il voto dei commissari e quanto incide sul risultato finale dell'esame: facciamo chiarezza per la maturità 2023

COMMISSARI ESTERNI MATURITÀ 2023

I commissari esterni dovrebbero ritornare in qualità di docenti esterni alla maturità 2023, ed entro giugno il MI diffonderà i nomi. Questa è un'informazione molto importante per tutti gli studenti che quest'anno affronteranno l'esame di Stato . Una delle domande che i maturandi si pongono sulla figura dei docenti esterni della commissione è: quanto conta il loro giudizione sul voto finale dell'esame?

VOTO SCRITTI MATURITÀ: IL REGOLAMENTO

Voto maturità: quanto conta il giudizio dei commissari esterni
Voto maturità: quanto conta il giudizio dei commissari esterni — Fonte: istock

Stando a quanto stabilito dal Miur, infatti, il voto finale di ogni prova scritta, espresso in ventesimi, deve essere deciso dall’intera commissione a maggioranza. Qualora questa non venisse raggiunta, il presidente è tenuto a fare la media aritmetica. A prima vista, quindi, le sorti dei maturandi sarebbero affidate per lo più ai commissari esterni. In realtà, però, questo margine che potremmo definire “di vantaggio” dovrebbe essere bilanciato dai crediti con cui ogni studente viene ammesso all’esame e dal buon senso di ogni professore.

Per evitare brutte sorprese, comunque, è sempre meglio tenere un comportamento più che impeccabile e cercare di conquistare anche la simpatia dei temutissimi commissari esterni approfittando dell’orale (il cui voto è sempre deciso in maniera collegiale) per mettere in mostra le proprie capacità.

 

Voto maturità, come vengono corretti gli scritti:

VOTO MATURITA': LE GUIDE

Hai bisogno di altre informazioni? Affidati a noi!

  • Voto maturità: come calcolarlo Non sai come funziona il punteggio degli scritti? Hai dubbi sui crediti formativi? Qui trovi tutte le indicazioni di cui hai bisogno.
  • 100 e Lode: quali sono le condizioni necessarie per arrivare a prendere il massimo