Voto esame terza media 2019: calcolo

Di Redazione Studenti.

Voto esame terza media 2019, ecco come calcolare il voto dell'esame finale alla luce delle ultime novità previste dalla riforma

VOTO ESAME TERZA MEDIA 2019

Con la riforma dell'esame di terza media in vigore dall'anno scorso il voto finale dell'esame non si ottiene più calcolando la media con il voto dei test Invalsi. Gli unici voti che saranno quindi da considerare per il calcolo della media saranno quindi:

  • Voto di ammissione
  • Voto della prova di italiano
  • Voto della prova di matematica
  • Voto della prova di lingue - unica anche se le lingue sono più d'una
  • Voto dell'orale, il colloquio pluridisciplinare

CALCOLO DEL VOTO DEGLI ESAMI DI TERZA MEDIA

Voto esame terza media
Voto esame terza media — Fonte: shutterstock

In poche parole, quindi, per avere il risultato finale dovrete sommare il voto con cui siete stati ammessi all'esame, i voti di tutte le prove scritte e dell'orale e poi dividere il risultato per il numero dei dati che avete sommato.
Facciamo un esempio pratico per chiarire meglio come effettuare il calcolo del voto di terza media. Ipotizziamo che uno studente prenda i seguenti voti:

  • Voto di ammissione: 7
  • Voto della prova d'italiano: 8
  • Voto della prova di matematica: 6
  • Voto della prova di lingua - sezione inglese: 8
  • Voto della prova di lingua - sezione francese: 6
  • Voto dell'orale: 9

Per scoprire il giudizio finale si dovrà fare il seguente calcolo:7+8+6+8+6+9= 44 e poi 44/6=7,33. Il voto finale (arrotondato per difetto) sarà 7.
Vi ricordiamo comunque che i voti degli esami di terza media vengono pubblicati nelle scuole nei giorni successivi alla fine delle prove orali.

ESAME TERZA MEDIA: IL VOTO FINALE E LA LODE

A questo punto non resta che specificare in che modo viene attribuita la lode. Le condizioni che devono verificarsi affinché ciò accada sono due:

  • La prima condizione per prendere 10 e lode all'esame di terza media, ovviamente, è aver preso 10 come voto complessivo all’esame (il che significa aver totalizzato aritmeticamente un punteggio superiore al 9,5)
  • La seconda, e ultima, è che la Commissione deve deliberare a tal proposito. Il che, tradotto in poche e semplici parole, significa che i professori si riuniscono e decidono a chi attribuire la lode in maniera del tutto svincolata da ulteriori restrizioni. La loro decisione è quindi da considerarsi praticamente insindacabile.