Maturità 2018: come viene valutata la versione di latino?

Di Valeria Roscioni.

Seconda prova Maturità 2018 Liceo Classico: come funziona il voto della versione di latino? I criteri per valutare la traduzione

MATURITà 2018: COME VIENE VALUTATA LA VERSIONE DI LATINO?

Domani sarà l'attesissimo giorno della seconda prova della Maturità 2018 e gli studenti del liceo classico dovranno tradurre una versione scelta per loro dal Miur. Quale sarà l’autore? Il brano selezionato sarà facile o difficile? Le domande che iniziano a occupare i pensieri dei maturandi sono molte e, nella maggior parte dei casi sono destinate ad avere una risposta solo il giorno della seconda prova di latino. Perdersi dietro a mille interrogativi, quindi, è decisamente inutile: meglio studiare e concentrarsi sulle cose davvero importanti come, per esempio, i fattori che determinano il voto della versione. Conoscerli è un ottimo modo per gestire al meglio il ripasso e valutare i i propri punti deboli in funzione della seconda prova.

Da non perdere: Versione latino seconda prova Liceo Classico Maturità 2018

VERSIONE LATINO MATURITà 2018: I CRITERI DI VALUTAZIONE PER LA SECONDA PROVA DEL CLASSICO

Versione latino 2017: criteri per la seconda prova
Versione latino 2017: criteri per la seconda prova

Quindi, se devi affrontare la versione di latino alla Maturità 2018, è bene che tu sappia in che modo verrà corretta la tua traduzione. Ecco spiegata per filo e per segno la suddivisione dei punteggi che costituiranno il tuo voto della seconda prova che, come ben sai, verrà espresso in quindicesimi (i criteri sono tratti dalle tabelle pubblicate da Scuolidea).

  • Seconda prova Maturità 2018 Liceo classico – Valutazione traduzione versione di latino: Comprensione del testo: da 1 fino a 4 punti
  • Seconda prova Maturità 2018 Liceo classico – Valutazione traduzione versione di latino: Conoscenze morfo-sintattiche: da 1 fino a 4 punti
  • Seconda prova Maturità 2018 Liceo classico – Valutazione traduzione versione di latino: Traduzione: da 1 fino a 4 punti
  • Seconda prova Maturità 2018 Liceo classico – Valutazione traduzione versione di latino: Interpretazione e resa nella lingua d’arrivo: da 1 a 3 punti.
  • Seconda prova Maturità 2018 Liceo classico – Voto traduzione versione di latino:
    • Insufficiente: da 4 a 7 quindicesimi
    • Mediocre: da 8 a 9 quindicesimi
    • Sufficiente/più che sufficiente: 10 quindicesimi
    • Discreto/ più che discreto: 11-12 quindicesimi
    • Buono/distinto: 13-14 quindicesimi
    • Ottimo: 15 quindicesimi

Maturità 2016 Versione di latino: traduzione