Versione di greco alla maturità 2018: Platone e Aristotele le previsioni per la seconda prova

Di Veronica Adriani.

Seconda prova, liceo classico: alla Maturità 2018 per la versione di greco gli studenti hanno le idee chiare. Il MIUR sceglierà Platone o Aristotele

MATURITÀ 2018 SECONDA PROVA GRECO

Seconda prova gredo: i maturandi classici puntano su Platone o Aristotele
Seconda prova gredo: i maturandi classici puntano su Platone o Aristotele — Fonte: istock

Per la seconda prova della maturità 2018, gli studenti che dovranno confrontarsi con la versione di Greco hanno le idee chiare: uscirà Platone o Aristotele. È questo il risultato di un'indagine condotta da Studenti.it su 4.341 maturandi classici, che a partire dai dati degli scorsi anni iniziano già il tototraccia per l'esame di Stato di giugno. Leggi la traduzione della versione di greco seconda prova maturità 2018 del liceo classico

SECONDA PROVA LICEO CLASSICO

Ecco nel dettaglio i risultati dell'indagine di Studenti.it.

Alla domanda: "di quale autore sarà la versione di Greco alla maturità?" i maturandi hanno risposto così:

  • Platone 994 (22.9%)
  • Aristotele 872 (20.1%)
  • Luciano 326 (7.5%)
  • Epicuro 517 (11.9%)
  • Demostene 382 (8.8%)
  • Ippocrate 429 (9.9%)
  • Isocrate 199 (4.6%)
  • Altro autore 622 (14.3%)

Ma come mai gli studenti del classico puntano così tanto su Platone o Aristotele? Oltre al fatto che sono, fra quelli proposti (ovvero gli autori più scelti dal MIUR negli ultimi 20 anni), anche i più studiati a scuola nel corso degli anni, la questione alla base ha un fondamento anche numerico, che abbiamo spiegato nel dettaglio qui:

Possibile quindi che si punti di nuovo su di loro? Sì, anche se - è bene ricordarlo - Platone è già stato scelto due volte (nel 2004 e nel 2010) mentre Aristotele è comparso sui banchi della maturità solo una volta negli ultimi 20 anni, nel 2012. Tra i nomi che avevamo ipotizzato non manca infatti quello di Demostene, scelto solo una volta 10 anni fa (ma su cui i maturandi si dimostrano scettici: solo l'8.8% lo vede tra i papabili del 2018). Tra le possibilità anche quella che il MIUR scelga per l'Esame di Stato 2018 un autore non ancora mai assegnato: qui la percentuale tra i maturandi si alza, al punto che il 14.3% vede probabile questa ipotesi.

VERSIONE GRECO MATURITÀ 2018: COME RIPASSARE

Quale che sia la scelta del MIUR, ripassare è sempre una buona idea, magari proprio cominciando dagli autori che ci aspettiamo. Ecco qualche risorsa utile per farlo:

E se all'esame di Stato non capitassero né Platone né Aristotele? Niente paura: in pochi minuti possiamo fare il punto anche su altri autori molto noti: