Vaccini, il programma dei prossimi mesi. Ecco come sarà per gli studenti

Di Redazione Studenti.

Vaccini per gli studenti nei prossimi mesi: ecco cosa dobbiamo aspettarci secondo le parole del generale Figliuolo

VACCINI COVID-19

Il generale Francesco Paolo Figliuolo
Il generale Francesco Paolo Figliuolo — Fonte: getty-images

Vaccinazioni nelle scuole dopo aver messo in sicurezza le categorie più fragili. Questo è quanto ha dichiarato il generale Francesco Paolo Figliuolo al termine della sua visita nel recente centro vaccinale di Porta di Roma, nella Capitale.

“Fare la vaccinazioni nelle scuole ai ragazzi? Ci stiamo pensando, come si faceva una volta negli anni ’70”, ha dichiarato il generale, aprendo alla possibilità che dopo gli over '60 e le categorie con comorbidità si possa passare finalmente alla popolazione più giovane, quella che a lungo è stata sotto i riflettori in questi mesi. La modalità di somministrazione? Direttamente a scuola, come probabilmente avverrà delle aziende per le altre fasce di popolazione non ancora vaccinate, non appena sarà possibile.

Ascolta su Spreaker.

VACCINI A SCUOLA

In attesa che le vaccinazioni vengano aperte anche agli over 30, che più degli altri si muovono per lavoro, l'obiettivo di Figliuolo è quello si concentrarsi su chi rischia conseguenze gravi:

Sugli over 80 anni ci siamo, sugli over 60 la media è bassa. Capisco la voglia di aprire a quelli sotto. Concentriamoci sugli over 60, soprattutto sui 65. Il piano va seguito in maniera ordinata. Come prima cosa dobbiamo mettere in sicurezza le persone che possono avere conseguenze gravi“.

VACCINI: COSA SONO

Per saperne di più sui vaccini: