Vacanze di Pasqua 2020: come funziona con la didattica online

Di Maria Carola Pisano.

Vacanze di Pasqua 2020: le lezioni e la didattica online si devono fermare per le vacanze? Cosa sapere

VACANZE DI PASQUA 2020

Vacanze di Pasqua 2020: come funziona con la didattica online
Vacanze di Pasqua 2020: come funziona con la didattica online — Fonte: istock

Da settimane studenti e docenti sono impegnati nella didattica online, costretti a casa per via dell'emergenza coronavirus e con l'obiettivo preciso di non fermare l'istruzione degli studenti italiani. Considerato però che la didattica online non sostituisce al 100% quella fatta a scuola, c'è chi si chiede se anche in tempi di lezioni digitali l'istruzione debba fermarsi, come di consueto, per le vacanze di Pasqua 2020, che dovrebbero iniziare il 9 per concludersi il 14 aprile.

VACANZE DI PASQUA E DIDATTICA ONLINE

Le vacanze scolastiche in occasione delle festività nazionali sono fissate ogni anno dai calendari scolastici regionali che fissano la data di inizio e di fine delle vacanze pasquali, dei ponti e di tutti gli altri giorni di chiusura delle scuole. Non essendoci comunicaizoni diverse da parte del MIUR, le date delle vacanze di Pasqua rimangono invariate e la didattica online si dovrà fermare da giovedì a martedì, nelle date stabilite dal calendario scolastico. Le scuole mantengono comunque la loro autonomia e possono decidere di dare qualche giorno di recupero per le ore di lezione perse.