Università: premio di laurea 2018

Di Maria Carola Pisano.

Università 2018: come funziona il premio di laurea e quali sono i bandi a cui partecipare se ti sei laureato o ti devi laureare entro l'anno accademico 2018

Premio di laurea 2018: cos'è e come funziona

Premio di laurea 2018: come funziona, bandi e scadenze
Premio di laurea 2018: come funziona, bandi e scadenze — Fonte: istock

Mentre sarete preoccupati per la discussione della tesi e il voto di laurea, ecco una buona notizia per voi. Non tutti gli studenti universitari sanno che esistono, oltre alle borse di studio pubbliche, dei contributi che le università e le fondazioni concedono in particolari circostanze per le tesi di laurea, sia triennali che magistrali. Stiamo parlando del premio di laurea e, se non ne avete sentito mai parlare ma volete ricavare un contributo per il vostro lavoro di tesi, siete nel posto giusto!

Il premio di laurea è un riconoscimento monetario per particolari tesi: fondazioni e associazioni spesso decidono di erogarlo per tesi inerenti al loro ambito d'azione. Possono partecipare sia laureandi che laureati in un determinato periodo di tempo (dipende dalle scadenze dei singoli bandi) la cui tesi di laurea sia inerente agli argomenti richiesti dal bando di concorso.

PREMIO DI LAUREA 2018: I BANDI

Vuoi che la tua tesi di laurea abbia il giusto riconoscimento? Allora consulta i bandi di seguito per sapere come partecipare ai premi di laurea 2018.

  • Premio di laurea Valeria Solesin: al concorso possono partecipare i candidati con tesi di laurea magistrale sul tema "Il talento femminile come fattore determinante per lo sviluppo dell’economia, dell’etica e della meritocrazia nel nostro paese". Il bando scade il 31 luglio.
  • Premio di laurea Fisascat destinato alle 10 migliori tesi di laurea dedicate al terziario privato, con riferimento particolare a Turismo, Servizio e Socio-assistenziale e Commercio. Scade il 10 settembre 2018.
  • Concorso Fondazione Gabriele Beronne per tesi di laurea magistrale a carattere economico finanziario, aziendalistico, giuridico, sociologico per tesi incentrare su temi connessi alla sostenibilità ambientale, al ruolo della micro finanza nei progetti per la lotta alla povertà e alla misurazione del benessere. Scade il 1 agosto 2018.
  • Premi di laurea Lorenzo Argenti dedicato a tesi riguardo la sicurezza stradale. Scade il 31 luglio.
  • Premio di laurea Vincenzo Dona per le due migliori tesi di laurea che abbiano come tema la protezione del consumatore. Il premio vuole promuovere la conescenza della problematiche di consumo legate al tema dei Big Data, dell'Intelligenza Artificiale, algoritmi, profilazione e in generale sulla protezione dei consumatori negli ambienti digitali e su internet. La scadenza del concorso è il 10 ottobre.
  • Premio Giuditta Nanci per tesi di ricerca e di laurea sul giornalismo politivo parlamente e/o sull'associazione stampa parlamentare. Scadenza il 20 dicembre 2018.
  • Premio di laurea Giorgio Vincenzi 2018 per tesi di laurea nelle materie giuridiche e socio-economiche inerenti ai rapporti di lavoro nel settore del credito. Scadenza il 28 febbraio 2019.