Università: 5.653 studenti riceveranno la borsa di studio

Saranno 5.653 gli studenti che riceveranno la borsa di studio erogata da Disco Lazio, l'ente regionale per il diritto allo studio

Università: 5.653 studenti riceveranno la borsa di studio
getty-images

Università: borsa di studio per 5.653 studenti

Borse di studio per 5.653 studenti.
Fonte: getty-images

Quest’anno saranno oltre 35mila gli studenti che potranno beneficiare delle borse di studio universitarie messe a disposizione dalla Regione Lazio, attraverso Disco Lazio l’ente regionale per il diritto allo studio. Questo perché, i 5.653 studenti idonei e in attesa di rientrare nella graduatoria del “Bando diritto allo studio 2023/2024” sono stati dichiarati tutti vincitori.

Associazioni studentesche e collettivi hanno lottato molto per arrivare a questo risultato, concentrandosi e battendosi per l’erogazione delle borse di studio agli idonei.

Grazie alla grande attenzione e all’impegno verso il diritto allo studio della Regione Lazio e di Disco – spiega il commissario straordinario di Disco, Giuseppe Giorgio Ciardi - anche quest’anno tutti gli studenti idonei che alla data del 9 febbraio 2024 hanno regolarizzato la loro posizione concorsuale, sono stati dichiarati vincitori. Si tratta di un segnale importante che conferma il nostro impegno per il sostegno economico nel percorso di studio dei nostri ragazzi fino ai livelli di istruzione più alti”.

Risorse utilizzate: 179 milioni per 35 mila studenti

Per l’anno accademico in corso sono stati stanziati oltre 179 milioni di euro per circa 35mila studenti, sommando i 26 mila euro per l’assegnazione delle attuali 5.653 borse agli oltre 152 milioni già utilizzati per le 30mila borse di studio erogate fino al 31 dicembre.

Se guardiamo ai dati degli anni passati, è possibile riconoscere un aumento in termini di risorse impiegate e di studenti beneficiari. Nell’anno accademico del 2022-2023, sono state concesse borse di studio a 31 mila studenti, per un importo di 157 milioni. Nell’anno 2021-2022, invece, l’investimento economico fu di 109 milioni di euro per 30mila studenti vincitori.

La risposta degli studenti

L’associazione studentesca Sapienza Futura, però, non è soddisfatta della risposta della Regione, per questo motivo, ha organizzato un presidio alla Regione per contestare commissariamento di LazioDisco.

 “Dalla Regione è arrivata una risposta tardiva, solo a seguito della nostra pressione e dell'annuncio di una mobilitazione degli studenti, e che chiaramente non può bastare – spiega Lorenzo Madonna, rappresentante in Consiglio di amministrazione della Sapienza - abbiamo bisogno di concretezza e azioni strutturali, affinché il diritto allo studio non sia episodico”.

Altri contenuti utili sulle borse di studio

Un consiglio in più