Un fumetto contro il bullismo e il body shaming per #Cuoriconnessi

Di Redazione Studenti.

Un fumetto che racconta il bullismo e il body shaming: la storia di Madi, a fumetti, è la nuova dispensa delle vacanze di #Cuoriconnessi. Ecco come ottenerla

BULLISMO E BODY SHAMING

Il fumetto di Cuoriconnessi
Il fumetto di Cuoriconnessi — Fonte: ufficio-stampa

#Cuoriconnessi è l'iniziativa di Unieuro e Polizia di Stato nata per combattere bullismo e cyberbullismo attraverso un'attività di informazione e sensibilizzazione realizzata direttamente nelle scuole. Il progetto è semplice: storie di vita legate al bullismo vengono raccontate in maniera estremamente diretta in un libro scritto da Luca Pagliari e distribuito gratuitamente nei punti vendita Unieuro, nei compartimenti regionali di Polizia Postale e delle Comunicazioni e online sul sito cuoriconnessi. it e nei store ebook.

Per parlare di bullismo e di una delle sue connotazioni, il body shaming, quest'estate l'iniziativa si arricchisce di una dipensa per le vacanze decisamente sui generis, che utilizza uno dei linguaggi più vicini ai ragazzi: il fumetto.

CUORICONNESSI, FUMETTO

Il fumetto racconta la vera storia di Madi, una ragazza vittima di body shaming. La narrazione si conclude proponendo agli studenti alcuni esercizi, da svolgere durante le vacanze, partendo dai messaggi recepiti dalla storia di Madi.

Completano la dispensa i suggerimenti della Polizia di Stato in caso di esperienze come vittima o bullo, e una traccia per un lavoro di gruppo da realizzare al rientro a scuola.

L'autore della storia è ancora una volta Luca Pagliari, mentre il fumetto viene illustrato da Riccardo Rontini.

Ancora una volta, la dispensa sarà stampata in 100.000 copie disponibili gratuitamente nei punti vendita Unieuro e presso i compartimenti regionali della Polizia Postale e delle Telecomunicazioni e scaricabile, sempre gratuitamente, dal sito cuoriconnessi. it.

Vuoi saperne di più su bullismo e cyberbullismo? Dai un'occhiata a questo contenuti: