Umanesimo e Rinascimento spiegati in un video di 1 minuto

Di Elisa Chiarlitti.

Umanesimo e Rinascimento: ecco la spiegazione facile di questi movimenti culturali in un breve video. Significato, autori e caratteristiche del periodo

UMANESIMO E RINASCIMENTO

Umanesimo e Rinascimento sono due movimenti del 1400 e del 1500. L’Umanesimo è un movimento ideologico e letterario mentre il Rinascimento è il periodo storico che segna la rinascita delle arti e della cultura.

Antropocentrismo: al centro dell’universo c’è l’uomo, e non più Dio come nel Medioevo. L’uomo è artefice del proprio destino: visione laica della vita.

In questo periodo si riscopre la cultura classica e tanti codici antichi nelle biblioteche e si torna a studiare il greco antico.

Nasce la filologia, cioè lo studio dei testi letterari. I filologi dovevano individuare la versione originale di un testo, cercando gli errori degli amanuensi (i monaci che ricopiavano i testi spesso non erano uomini di cultura).

Poi vi era il mecenatismo: il sostegno economico e materiale da parte di sovrani o signori nei confronti di artisti (letterati o pittori) i quali contraccambiavano ponendo la proprio arte al servizio del potere.

Tra gli autori importanti di questo periodo abbiamo Boiardo, Ariosto e Tasso.

@studenti.it

ALTRI CONTENUTI SULL'UMANESIMO E SUL RINASCIMENTO

GUARDA LE ALTRE MINI LEZIONI DI LETTERATURA