Speciale Borse di studio

Borse di studio universitarie per corsi di laurea STEM e come candidarsi

Ecco una lista di borse di studio STEM dedicate a uomini e donne che vogliono intraprendere un percorso di studi dedicato nel mondo delle scienze

Borse di studio universitarie per corsi di laurea STEM e come candidarsi
getty-images

Tutte le borse di studio per le lauree STEM e come candidarsi

Fonte: getty-images

Sei uno studente in procinto di terminare gli studi di scuola secondaria di secondo grado? In questo caso probabilmente starai ventilando l’ipotesi di iscriverti all’università e continuare a studiare.

Un passo importante dal punto di vista della formazione personale, certo, ma anche dal punto di vista del tempo e del denaro. In questo articolo dedicato sia agli uomini che alle donne sarà possibile individuare le varie università per la scelta della facoltà attraverso, tra le altre cose, le borse di studio.

Per esempio: sei portato o magari appassionato di materie scientifiche, e stai valutando tutti i vari ambiti di applicazione del tuo talento?

I corsi di laurea nelle discipline STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) possono spalancare le porte del mondo del lavoro come poche altre opzioni di laurea. Trattandosi infatti di scienze, la ricerca e lo sviluppo sono sempre in continuo movimento, in continuo fermento e sempre bisognose di nuove menti.

Se sei una donna e vuoi iscriverti a un corso di laurea STEM, inoltre, devi sapere che per il momento potresti essere una minoranza. Questo non deve fermarti: molte fondazioni e tantissimi programmi italiani e stranieri promuovono la presenza delle donne nelle facoltà STEM attraverso borse di studio dedicate.

Perché scegliere una laurea STEM?

Una delle prime ragioni che dovrebbero guidare gli studenti nella scelta della facoltà dovrebbe esser sempre l’attitudine per quella specifica disciplina. Sei bravo con i numeri o hai dimestichezza nel disegno tecnico? Probabilmente dovresti valutare una scelta in tal senso. Ti piacciono i computer, specialmente lato hardware, o magari invece hai una passione per la biologia o la chimica clinica?

Una volta ristretto il campo di ciò che sai fare, o per cui hai un certo talento, dovresti poter restringere la rosa delle opzioni di scelta. A questo punto si iniziano a valutare gli aspetti pratici: per esempio, quali sarebbero gli sbocchi occupazionali di una certa laurea? È questo che desideri fare per tutto il resto della vita?

Le opportunità di lavoro nel mondo STEM per fortuna non mancano, e non possono considerarsi un discrimine dal punto di vista della scelta. Secondo un’indagine Almalaurea, infatti, i laureati nelle discipline come:

  • Architettura e ingegneria
  • Area Chimico-farmaceutica
  • Statistica
  • Area Geo-biologica
  • Ambito scientifico
  • Nutrizione umana
  • Diagnostica per la conservazione dei beni culturali

Hanno più probabilità di trovare lavoro rispetto agli altri. In questo sondaggio del 2012, gli intervistati a cinque anni di distanza dal conseguimento della laurea hanno trovato lavoro nell’89,3% dei casi. Una percentuale superiore del 4% rispetto ai laureati non STEM. I tassi occupazionali variano molto anche all’interno delle discipline stem, con un tasso che sale al 90,8% di occupazione per quanto riguarda le discipline economico statistiche.

L’importanza delle borse di studio per le lauree STEM

Non tutti i talenti hanno i mezzi per poter realizzare i loro sogni. Le borse di studio si rivolgono spesso a studenti di ogni livello, dalle lauree triennali e magistrali ai postdoc. Questi programmi vengono realizzati a sostegno della formazione universitaria in tutta Italia e, talvolta, con possibilità di lavorare anche all’estero.

Grazie alle borse di studio, studenti meritevoli che hanno dimostrato di soddisfare particolari requisiti di performance (ogni bando è differente, ma comunque esigente) possono accedere a corsi di studio a prezzi calmierati o addirittura senza dover sostenere i costi di una retta universitaria.

Borse di studio STEM della fondazione Dompé

La Fondazione Dompé è stata istituita nel 2020 e mira a espandere i confini della conoscenza scientifica, offrendo opportunità educative in ambito STEM a studenti meritevoli. L’obiettivo della fondazione, in pratica, è quello di favorire gli studenti di talento anche quando si trovano in condizioni economiche svantaggiate e non potrebbero sostenere i costi di iscrizione a un ateneo, spesso affatto bassi.

Il programma di borse di studio della fondazione è partito in Italia, ma adesso si è diffuso anche in atenei internazionali e soprattutto negli Stati Uniti.

Borse di studio STEM EBRI Rita Levi Montalcini

EBRI, la fondazione European Brain Research Institute di Rita Levi-Montalcini promuove la formazione di nuovi ricercatori in ambito STEM, offrendo ro un ambiente scientifico internazionale collaborativo, ricco e stimolante, favorisce il rientro in Italia di giovani ricercatori e l’attrazione di ricercatori stranieri. EBRI ha ospitato numerosi studenti stranieri nell’ambito del programma ERASMUS.

I bandi sono rivolti soprattutto agli studenti ambito STEM interessati a corsi di laurea volti alla comprensione dei meccanismi molecolari e cellulari alla base delle funzioni celebrali, per lo sviluppo di cure per malattie neurodegenerative.

Borse di studio STEM Accademia Nazionale dei Lincei

L’Accademia Nazionale dei Lincei ha lo scopo di promuovere, coordinare, integrare e diffondere le conoscenze scientifiche nelle loro più elevate espressioni nel quadro dell'unità e universalità della cultura.

L’accademia mette a disposizione una quantità di premi e di bandi a cui è possibile dare un’occhiata e accedere per valutare le opzioni attualmente viabili, ma soprattutto per effettuare un’eventuale iscrizione online.

Borse di studio STEM di AIRI

AIRI, l’Associazione Italia per la Ricerca Industriale promuove lo scambio e la “contaminazione” tra università e industria al fine di delineare corsi formativi pensati per tenersi al passo con un mondo del lavoro sempre in trasformazione.

I bandi AIRI potrebbero essere un’ottima soluzione per tutti coloro che vogliono entrare nel mondo della ricerca industriale e mettersi alla prova con le sfide sociali, economiche e ambientali del nostro secolo.

Università e bandi universitari di riferimento

Sei alla ricerca di una borsa di studio per entrare in un corso di laurea STEM? A offrire le borse di studio non sono solo le fondazioni e le associazioni, ma anche i vari atenei sparsi per tutta Italia.

Se sai già di volerti iscrivere a una certa università, ricordati sempre di controllare la sezione dedicata alle borse di studio per non perderti possibili agevolazioni, specialmente se sei uno studente meritevole che rientra nei parametri economici.

Un esempio virtuoso è quello dell’Università degli Studi di Pisa, con il Dipartimento di Scienze della Terra e i suoi bandi per borse di studio al fine di promuovere lo studio di materie scientifiche. Molti bandi STEM sono aperti quasi esclusivamente alle donne, ma non tutti. Vale sempre la pena verificare.

Altri contenuti su borse di studio

Un consiglio in più