Tullio De Mauro, frasi per la prima prova 2018

Di Maria Carola Pisano.

Prima prova maturità 2018: tra le tracce possibili anche una su Tullio De Mauro, linguista ed ex ministro della Pubblica Istruzione scomparso il 5 gennaio 2017

PRIMA PROVA MATURITA' 2018: NOTIZIE E FRASI DI TULLIO DE MAURO

Tullio De Mauro, possibile autore per le tracce di prima prova
Tullio De Mauro, possibile autore per le tracce di prima prova — Fonte: ansa

Ansia da capogiro e studio matto e disperato: ultimo giorno di ripasso per gli studenti alle prese con la maturità 2018. Gli studenti hanno iniziato a scommettere sulle tracce possibili della maturità, cercando di andare a rivedere tutti gli anniversari e le ricorrenze dell'anno scolastico, a cui il Miur può aver attinto nella scelta delle tracce. Una regola non sempre vera: l'anno scorso, ad esempio, la tipologia A, l'analisi del testo, era di Umberto Eco. Lo scrittore e filosofo italiano, scomparso nel febbraio precedente. Per questo, è bene far attenzione non solo alle ricorrenze storiche e letterarie, ma anche agli accadimenti dell'anno in corso.

TRACCE MATURITA' 2018: TULLIO DE MAURO PER LA PRIMA PROVA

Tullio De Mauro era una personalità di spicco del panorama culturale italiano: nato a Torre Annunziata nel 1932, ha ricoperto il ruolo di Ministro dell'Istruzione dal 2000 al 2001. E' stato direttore del dipartimento di Studi Filologici Linguistici e Letterari nella facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università Sapienza di Roma ed è stato socio ordinario dell'Accademia della Crusca. La sua morte, avvenuta a Roma il 5 gennaio 2017, ha lasciato un vuoto nel contesto culturale italiano ed è per questo, come successe con Umberto Eco nel 2016, che l'autore rientra tra gli autori più quotati per le tracce di maturità 2018. De Mauro, durante gli ultimi anni di vita, portò avanti la lotta contro il dilagare dell'analfabetismo funzionale.

TULLIO DE MAURO: FRASI E CITAZIONI PER LA PRIMA PROVA MATURITA' 2018

Ripassare la vita del linguista vi aiuterà ad arrivare preparati a una possibile traccia sull'autore. Per capire il suo pensiero e ripassarlo velocemente, ecco qualche frase celebre che potrà aiutarvi durante la prima prova:

  • Chi non legge smette anche di studiare. In Italia solo un venti per cento di quadri segue corsi di aggiornamento: quattro volte meno della media europea. Una classe dirigente male alfabetizzata, quindi non aggiornata, è la rovina di un paese, molto più di un crollo della Borsa. (Tratta da un'intervista su Repubblica.it)
  • Il Croce evitò con cura i tecnicismi d'ogni sorta: lo "aborrimento del gergo filosofico, che spesso cela l'incertezza e l'oscurità del pensiero" e la sua inclinazione a "servirsi del linguaggio ordinario" sono da lui esplicitamente dichiarate [...] giova non poco a conferire limpidezza alla pagina crociana. (Tratta da Storia linguistica dell'Italia unita)
  • Il libro di Martha Nussbaum ci aiuta a capire che nella formazione mediosuperiore dei paesi occidentali al centro della sfida vi è il recupero pieno dell'importanza dello studio della classicità come prima chiave per aprire la mente alla comprensione dell'altro da noi, innanzitutto di quell'altro di cui noi siamo figli (Tratta dall'introduzione del libro di Martha Nussbaum, Non per profitto. Perché le democrazie hanno bisogno della cultura umanistica)
  • Imparare a scrivere manualmente in corsivo ha effetti benefici sullo sviluppo linguistico e cognitivo. (Tratta da un articolo per Ilpost.it)
  • La democrazia vive se c'è un buon livello di cultura diffusa. [...] se questo non c'è, le istituzioni democratiche – pur sempre migliori dei totalitarismi e dei fascismi – sono forme vuote. (Tratta da un'intervista per ilfattoquotidiano.it)

FRASI DI ALTRI AUTORI PER PREPARARTI ALLE TRACCE DELLA PRIMA PROVA

PRIMA PROVA: GUIDA ALLO SVOLGIMENTO DI TUTTE LE TRACCE

  • Traccia A, analisi del testo: secondo gli studenti la tipologia più difficile da affrontare alla maturità. Ecco i nostri consigli per farne una in modo eccellente
  • Traccia B, saggio breve o articolo di giornale: la seconda tipologia è una delle più gettonate dagli studenti della maturità. Saggio breve e articolo di giornale sono molto diversi: per lo svolgimento di entrambi esercitati con le nostre dritte
  • Traccia C, il tema storico: un tema non semplice ma sicuramente interessante. Per lo svolgimento è necessario conoscere bene la storia ma anche riuscire a creare riflessioni e collegamenti
  • Traccia D, il tema di attualità: uno dei favoriti dei maturandi. Per la tipologia D è necessario essere aggiornati sugli avvenimenti più recenti di attualità, magari guardando alle notizie di cronaca