Come trovare le soluzioni ai problemi e ai quesiti di matematica e fisica

Di Redazione Studenti.

Come trovare le soluzioni ai problemi e ai quesiti di matematica e fisica della seconda prova 2019? Pochi semplici trucchi da mettere in pratica

SOLUZIONI PROBLEMI E QUESITI MATEMATICA E FISICA

Come trovare soluzioni problemi e quesiti matematica e fisica
Come trovare soluzioni problemi e quesiti matematica e fisica — Fonte: istock

La prima prova è appena passata e i maturandi sono ufficialmente alle prese con la seconda prova dalle 8:30 di questa mattina. Se durante il tema costruire un'argomentazione coerente non è stato semplicissimo, complice anche la complessità dei testi proposti, adesso la paura per le tracce di seconda prova sale: cosa li aspetterà?

Ed ecco quindi che inizia la ricerca spasmodica alla traccia prima della pubblicazione: quale autore uscirà? Quali argomenti? Cosa aspettarsi? La ricerca delle soluzioni ai problemi e ai quesiti di matematica e fisica, poi, per i ragazzi dello scientifico, è ancora più ardua.

SECONDA PROVA MATEMATICA 2019

Ma c'è veramente un modo per sapere in anticipo le tracce e magari la loro soluzione a problemi e quesiti?

Ci spiace deludervi, ma no, non è possibile. Le tracce saranno pubblicate dal MIUR al termine delle prove direttamente sul suo sito, e anche in quel caso non saranno corredate dalle soluzioni. L'unica cosa che si può fare, stando così le cose, è cercare di affrontarle nel modo migliore nel momento in cui arrivano sol banco, cercando di non perdere calma e concentrazione.

Ma come si fa, in pratica?

TRACCE SECONDA PROVA 2019

Ecco un piccolo vademecum:

  • La prima cosa da fare, sembra assurdo, è dormire la sera prima in modo da arrivare il più possibile riposato in aula;
  • Una volta in aula è bene che tu legga con attenzione le tracce e identifichi il prima possibile il problema e i quattro quesiti che intendi risolvere: quelli su cui ti senti più preparato, insomma;
  • Cerca di non fossilizzarti sui quesiti che non riesci a risolvere immediatamente: procedi spedito con quelli più semplici per te e torna sugli altri in un secondo momento. Ricorda che hai sei ore di tempo!
  • Rileggi, rileggi ancora e rileggi finché non consegni. Cerca di riguardare i calcoli per essere il più possibile sicuro di non aver commesso errori: non c'è nulla di peggio di aver fatto un ragionamento corretto e poi sbagliare il compito per i calcoli;
  • Ricopia in bella prima di consegnare: fai in modo che tutto quello che hai scritto sia comprensibile senza dubbi da chi ti correggerà il compito;
  • Ultimo ma non ultimo: non dimenticarti di mangiare e bere durante il compito. Sei ore sono lunghe e non puoi pensare di restare a digiuno per tutto il tempo: perderesti forza e concentrazione.