La trilogia della villeggiatura di Goldoni: riassunto e analisi

Di Redazione Studenti.

Con la trilogia della villeggiatura Goldoni critica la borghesia a lui contemporanea: ecco il riassunto breve e l'analisi dei temi

LA TRILOGIA DELLA VILLEGGIATURA

La trilogia della villeggiatura di Goldoni: riassunto e analisi
La trilogia della villeggiatura di Goldoni: riassunto e analisi — Fonte: getty-images

Con le Smanie per la villeggiatura Goldoni inaugura una significativa trilogia intorno ai “pazzi preparativi”, alla “folle condotta” e alle “conseguenze dolorose” causate dall'avere un tenore di vita al di sopra delle righe e più dispendioso rispetto ai propri mezzi, che era quello intrapreso appunto dalla borghesia mercantile veneziana, di cui il ciclo di Goldoni è specchio fedele. Tra cicisbei, gelosie, amori passionali, sprechi e dissipazioni, Goldoni descrive minuziosamente tre diversi momenti del villeggiare borghese. Non nuovo a operazioni di questo tipo (già era accaduto per la La Putta onorata La Buona moglie), il commediografo veneziano concepisce nel medesimo tempo l’idea di tre commedie consecutive. 

TRILOGIA DELLA VILLEGGIATURA: RIASSUNTO

La trilogia della villeggiatura di Goldoni è così suddivisa:

A differenza delle precedenti, che si giustificavano con il buon successo di pubblico, con queste commedie Goldoni vuole restituirci un'immagine più generale della sua critica alla società: negli stessianni in cui elabora e compone la satira della borghesia veneziana, con i Rusteghi e la Casa nova, Goldoni sembra giungere al culmine della sua analisi intorno al ceto dei mercanti arricchiti e ambiziosi, e inevitabilmente tornare all’anima popolare delle classi subalterne, come avviene infatti nelle coeve Baruffe chiozzotte.

LA TRILOGIA DELLA VILLEGGIATURA: ANALISI

L’ascesa di una classe sociale ambiziosa e frivola viene scomposta ds Goldoni nella trilogia della villeggiatura e, in una specie di circolo vizioso, condannata dalla sua stessa presunzione, dagli egoismi, dalle contraddizioni morali che essa esprime. Goldoni riesce a coniugare lo sfondo sociale (la sfera familiare con i dissidi matrimoniali e le bizze degli innamorati) con i risvolti morali della crisi borghese.

  • Nelle Smanie è la partenza per la sospirata vacanza in campagna a scandire tutto il ritmo della commedia, tra dissesti finanziari, ripicche amorose e ambizioni mondane;
  • nelle Avventure è la protagonista Giacinta ad attirare su di sé l’attenzione dello spettatore, per via di una ricca complessità psicologica con cui Goldoni la rappresenta al pari delle sue altre grandi figure femminili;
  • nel Ritorno le tensioni si stemperano, i caratteri si riavvicinano e le nozze sanciscono un lieto fine che tuttavia non cancella le ombre di una crisi più vasta e irreversibile.

Approfondisci: