Traduzione dei Carmi, Catullo, Versione di Latino, Rufe

Di Redazione Studenti.

Traduzione in italiano del testo originale in latino, parte Rufe, dell'opera Carmi di Catullo

CARMI: TRADUZIONE DELLA PARTE RUFE

Rufo, amico mio mai ed invano fidato, (invano? Anzi con che caro prezzo e brutto), così a me misero sottraesti, e bruciandomi le viscere, ahi, rubasti ogni nostro bene? Rubasti, ahimè, ahimè crudele veleno della nostra vita, ahimè, ahimè, rovina della nostra amicizia.