Traduzione dei Carmi, Catullo, Versione di Latino, Cinaede Thalle

Di Redazione Studenti.

Traduzione in italiano del testo originale in latino, parte Cinaede Thalle, dell'opera Carmi di Catullo

CARMI: TRADUZIONE DELLA PARTE CINAEDE THALLE

Cinedo Tallo, più morbido del pelo di coniglio,o del midollo d'oca o del lobuccio d'orecchioo del languido pene d'un vecchio o d'un angolo ragnateloso,ugualmente, Tallo, più rapace d'una procella turbolenta,quando la luna rivela donniccioli sbadiglianti,restituiscimi il mio mantello, che rubasti,ed il fazzoletto setabo ed i tini ricamati,stupido, e ciò che apertamente suoli ritenere come ereditati.Ma ora scollali dalle tue unghie e restituiscili,che cinghie lavorate non ti tatuaggino malamente il morbido fianchetto e le mani delicatucce,e bruci eccessivamente, come minuscola navesorpresa nel vasto mare, impazzando il vento.