Traduzione Ai Familiari, Cicerone, Versione di Latino, Cicerone a Bitinico

Di Redazione Studenti.

Traduzione in italiano del testo originale in Latino del Libro 06; parte 17, Cicerone a Bitinico, dell'opera Ai Familiari di Cicerone

AI FAMILIARI: TRADUZIONE DEL LIBRO 06; PARTE 17, CICERONE A BITINICO

Agli altri motivi per i quali desidero una buona volta la restaurazione della repubblica, si aggiunge anche ti prego di credermi e anzi ancora di più mi sprona ad augurarmela, la promessa a cui ti riferisci nella tua lettera: tu mi scrivi di voler stabilire con me, se gli eventi maturano, una più stretta relazione. Le tue intenzioni mi fanno un immenso piacere: il tuo comportamento non è estraneo ai tradizionali vincoli che ci legano e all'opinione che il nobile tuo padre si era fatta di me; Di una cosa devi essere convinto: quelli che si sono prodigati e si prodigano, a seconda delle occasioni, in tuo favore sono a te più uniti di me per l'entità dei loro benefici, ma nessuno per i legami dell'amicizia. Mi è grata dunque sia la memoria che serbi del nostro rapporto sia anche la volontà che mostri di renderlo più saldo.