Saggio breve maturità 2018: la traccia sull'iPhone

Di Maria Carola Pisano.

Dieci anni fa veniva lanciato il primo iPhone della storia, un anniversario da ricordare per fare la traccia del saggio breve alla prima prova di maturità

11 ANNI DI IPHONE: TRACCIA PER IL SAGGIO BREVE

Stay hungry, stay foolish, disse una volta il suo inventore. E affamato e folle di novità Steve Jobs, il fondatore della Apple e delle sue creature, lo è stato davvero. Sono passati esattamente undici anni da quando, il 9 gennaio 2007, Steve Jobs presentava il primo iPhone sul palco del Moscone Center di San Francisco. Un prodotto che ha cambiato non solo il nostro modo di vivere ma addirittura di comunicare, guardare ed interagire con il mondo.
Il Miur è attento ad anniversari di nascita o morte di personaggi storici e agli eventi entrati nella storia e questo argomento potrebbe rientrare nelle tracce per la prima prova di maturità . Una traccia che i maturandi apprezzerebbero di sicuro e su cui avrebbero fiumi di inchiostro da scrivere.

L’iPhone 2G – così si chiamava perché non esisteva né la rete 3G né la 4G – era molto più piccolo rispetto ai modelli a cui siamo abituati oggi, ma riuniva in sé per la prima volta, caratteristiche come lo schermo touch screen, le funzioni di cellulare e la connessione a internet. L'anniversario può essere quindi lo spunto di partenza per un saggio breve socio-economico che apra a una riflessione attuale su come gli smartphone abbiano cambiato la nostra vita e, soprattutto, le nostre relazioni.

TRACCIA SAGGIO BREVE: COME L'IPHONE CI HA CAMBIATO LA VITA

La commercializzazione del prodotto iniziò il 29 giugno dello stesso anno a partire dagli Stati Uniti: non mancarono le file interminabili fuori dai punti vendita a cui ormai siamo abituati. Se il Miur – intercettando anche la passione dei ragazzi per i dispositivi Apple – ha deciso di inserirlo tra le tracce della prima prova alla maturità, probabilmente lo collegherà all'impatto che questo ha avuto nelle nostre vite.

Fonte: getty-images

Durante lo svolgimento non ti limitare alle informazioni che ti sono state fornite ma cerca di attingere alle tue conoscenze personali rispetto all’argomento: puoi citare, ad esempio, l’esperimento condotto recentemente da una classe dall’Istituto Tecnico Dagomari di Prato, di vivere una settimana senza cellulare e connessione. Durante l’esperienza gli studenti coinvolti sono riusciti a dedicarsi ad attività che ormai avevano dimenticato: come uscire con i genitori, andare al teatro, visitare un museo o semplicemente fare un cruciverba.

Una traccia del genere può far parte della tipologia B, cioè il saggio breve di ambito socio-economico, pertanto dovrai prima di tutto leggere attentamente i dati forniti e confrontare tutte le fonti a tua disposizione. Successivamente imposta una scaletta che ti aiuterà a non uscire fuori tema e a seguire tutti i passaggi del saggio breve: ricordati di iniziare affermando la tua argomentazione e continua con lo svolgimento, citando dati e fonti che hai a disposizione. Una volta espressa e argomentata la tua tesi, ricordati di dare spazio all’antitesi che dovrai poi confutare per dimostrare ulteriormente la tua posizione.

Appunti, riassunti e tesine su Apple e Steve Jobs: