Tracce italiano prima prova maturità 2019: quelle impossibili che (forse) non usciranno

Di Maria Carola Pisano.

Tracce prima prova maturità 2019: temi che probabilmente non usciranno tra quelli del Miur del 19 giugno

TRACCE PRIMA PROVA MATURITÀ 2019

Tracce italiano prima prova maturità 2019: quelle impossibili
Tracce italiano prima prova maturità 2019: quelle impossibili — Fonte: istock

Ci separano ormai poche ore dall'inizio della maturità 2019 e della prima prova, scritto ministeriale di italiano che sarà uguale per tutte le scuole in tutta Italia. Il calcio di inizio dell'esame di Stato sarà battuto proprio con la comunicazione da parte del Miur della chiave del plico telematico, che permetterà ai referenti scolastici di scaricare le prove e stamparle per consegnarle ai maturandi. 

PRIMA PROVA 2019: TRACCE

Delle tante possibili tracce che gli studenti si aspettano di trovare tra i temi della prima prova maturità 2019, le due favorite sono una sull'ambiente - legata anche all'adolescente attivista Greta Thunberg - e quella sui trent'anni dalla nascita del World Wide Web. Tra anniversari importanti e autori da ripassare, ci sono però alcune tracce che possiamo definire "impossibili", temi che il Miur ha già proposto per le simulazioni della prima prova durante l'anno scolastico, precisamente a febbraio e marzo. 

PRIMA PROVA MATURITÀ 2019: ESEMPI

Gli esempi di tracce che il Miur ha usato come simulazioni della prima prova 2019 a febbraio e marzo dovrebbero essere esclusi dal toto-traccia: autori come Pascoli, Montale, Pirandello, la Morante sono da escludere per la traccia dell'analisi del testo. Così come i temi di attualità su felicità e nostalgia. Insomma, sono diverse le tracce da escludere come possibili della prima prova maturità 2019, e noi le abbiamo riassunte tutte qui: 

MATURITÀ 2019: LE ULTIME NEWS