Tracce maturità 2019: il toto tema con gli anniversari per la prima prova

Di Maria Carola Pisano.

Possibili tracce maturità 2019: anniversari storici, scientifici, artistici e di cultura generale da ricordare per la prima prova 2019

POSSIBILI TRACCE PRIMA PROVA MATURITÀ 2019

Possibili tracce prima prova maturità 2019
Possibili tracce prima prova maturità 2019 — Fonte: istock

Non è mai troppo presto per pensare alla possibili tracce maturità 2019. Gli studenti che a fine anno scolastico affronteranno l'esame di Stato, troveranno davanti a sé un esame del tutto nuovo a causa dei cambiamenti fatti dalla riforma. Il 2019 sarà appunto il banco di prova della nuova maturità: non ci sarà più la terza prova, sono cambiati i crediti e i voti degli scritti e dell'orale e il colloquio non sarà più lo stesso.

TEMI PRIMA PROVA 2019

La prima prova 2019 subirà pochi cambiamenti. Stando alle novità del Miur il ventaglio dei possibili autori per l'analisi del testo si potrebbe allargare, fino a comprendere gli autori contemporanei dell'Unità di Italia. Un'altra anticipazione riguarda il saggio breve, parte della tipologia B della prima prova di maturità, per la quale il linguista Luca Serianni che collabora con il Miur, anticipato che sarà da rivedere il numero di stralci e documenti forniti agli studenti. Il giorno della prima prova potrai scegliere fra quattro tipologie diverse: l'analisi del testo (tipologia A), il saggio breve o l'articolo di giornale (tipologia B), il tema storico (tipologia C) e quello di attualità, chiamato tema di ordine generale (tipologia D). La tipologia B è composta da 4 tracce: il saggio breve artistico-letterario, quello storico-politico, il saggio breve socio-economico e quello tecnico-scientifico.

TOTOTEMA MATURITÀ 2019

I maturandi dovranno fare a meno di qualche documento e affidarsi alle proprie competenze, capacità ed esperienze personali sulle possibili tracce maturità 2019. Un compito non facile se si pensa che i temi della prima prova scelti dal Miur rimarranno sconosciuti fino al giorno del primo scritto: c'è un modo per anticipare le tracce della prima prova 2019? Sì, il trucco è nel ricordare gli anniversari storici, artistici, letterari, scientifici e di cultura generale che il Ministero dell'Istruzione potrebbe aver preso come fonte di ispirazione per la scelta dei temi. Noi, l'anno scorso, abbiamo indovinato alcuni temi della prima prova, perciò vi consigliamo di continuare con la lettura: di seguito troverete tutti gli anniversari e le ricorrenze del 2019 da tener presente e sulle quali prepararsi che potrebbero diventare le tracce della maturità.

PRIMA PROVA 2019: ANNIVERSARI STORICI

510 anni dalla nascita di Giovanni Calvino, il teologo e umanista francese che, insieme con Lutero, è stato tra i protagonisti della Riforma protestante. La dottrina professata da Calvino prende il nome di calvinismo, un'istituzione religiosa che a partire dall'Europa centrale si è diffusa fino in America, basata sul tema delle predestinazione. I fedeli del calvinismo, come tutti i protestanti, durante il XVI secolo furono a lungo perseguitati dai cattolici. Il tema delle persecuzioni religiose potrebbe essere una delle possibili tracce scelte dal Miur per la prima prova di maturità. Ripassa e studia dalle nostre risorse:

220 anni dalla nascita di Massimo D'Azeglio. Politico, patriota e scrittore italiano che visse fra il 1798 e il 1866 a cui il re Vittorio Emanuele II affidò la presidenza del Consiglio tra il 1849 e il 1852, in uno dei momenti più difficili della storia del paese.

Francesco Crispi (1818-1901)
Francesco Crispi (1818-1901) — Fonte: ansa

200° anniversario della nascita di Francesco Crispi, importante uomo politico protagonista del Risorgimento e fautore tanto di una politica autoritaria, quanto di profonde riforme sociali e politiche. Approfondisci con le nostre risorse:

170 anni dalla morte di Goffredo Mameli: importante protagonista del Risorgimento che morì a soli 21 anni durante l'assedio di Roma nel 1849. A lui si devono le parole dell'inno italiano:

110° anniversario della nascita di Joseph McCarthy, senatore Repubblicano degli Stati Uniti d'America conosciuto per aver dato vita al maccartismo, termine con cui si identifica il periodo storico dei primi anni '50 in cui, negli USA, si verificò un'estenuante caccia alle streghe contro le spie russe. Durante il maccartismo anche molti protagonisti di Hollywood furono sospettati di condurre attività antiamericane.

90 anni dalla nascita di Martin Luther King: sono passati novant'anni dalla nascita del pastore americano di Martin Luther King che ha dedicato la sua vita a contrastare i pregiudizi etnici e a predicare l'uguaglianza. 

80 anni dalla nascita di Giovanni Falcone. Uno degli anniversari storici più quotati per il tototema 2019 è proprio quello del magistrato Giovanni Falcone che morì nell'attentato noto come strage di Capaci del 23 maggio 1992, dopo anni di lotta alla mafia. 

70 anni dalla nascita della NATO. Il trattato con cui si istitutiva la NATO, il Patto Atlantico, è stato firmato il 4 aprile del 1949. Nell'immediato dopoguerra i paesi occidentali pensarono di istituire l'alleanza ai fini di una difesa collettiva che inizialmente vedeva il nemico nell'Unione Sovietica.

100 anni dalla nascita di Giulio Andreotti, politico italiano, protagonista dell'epilogo della Prima Repubblica. L'anniversario potrebbe essere un pretesto per inserire una traccia, sia per il saggio breve storico politico che per il tema storico, proprio sulla Prima Repubblica, tema che di frequente non viene approfondito in classe.

TOTOTEMA 2019, ANNIVERSARI IN AMBITO LETTERARIO

Primo Levi (1919-1987)
Primo Levi (1919-1987) — Fonte: ansa

490 anni dalla morte di Baldassarre Castiglione, scrittore italiano considerato uno dei maggiori esponenti del Rinascimento. Sebbene non sia da considerare tra la rosa dei papabili autori per l'analisi del testo di maturità 2019, il Miur potrebbe inserirlo tra i documenti della tipologia B, magari per il saggio breve artistico-letterario:

410 anni dalla nascita di John Milton, autore inglese considerato uno dei più grandi protagonisti della letteratura britannica. A scuola viene studiato soprattutto per il poema epico Paradise Lost, John Milton è uno dei papabili autori per la traccia del saggio breve artistico-letterario.

270 anni dalla nascita di Vittorio Alfieri, nobile letterato, drammaturgo, scrittore e autore teatrale autore del Saul e di altre opere e famoso per la sua frase “vòlli, e vòlli sèmpre, e fortissimaménte vòlli”.

220 anni dalla morte di Honoré de Balzac, drammaturgo francese, principale esponente del romanzo realista francese del diciannovesimo secolo.

210 anni dalla nascita di Edgar Allan Poe, scrittore e poeta americano autore di numerosi gialli e polizieschi. Ripassalo con noi:

230 anni dalla nascita di Silvio Pellico, scrittore e patriota italiano vissuto dal 1789 al 1854 autore di Le mie prigioni, il libro di memorie in cui racconta la detenzione in carcere.

190 anni dalla nascita di Lev Tolstoj, scrittore russo dell'Ottocento autore di grandi classici come Guerra e pace e Anna Karenina:

170 anni dalla morte di Emily Brontë, autrice del romanzo Cime Tempestone, Wuthering Heights, pubblicato nel 1847. Il romanzo è conosciuto come una delle opere più importanti del romanticiscmo inglese in cui l'autrice mette in luce l'oscurità dei personaggi e il rapporto di questi con la natura.

  • Cime tempestose: trama, recensione, personaggi e commento del celebre romanzo che ha dato vita a diversi adattamenti cinematografici
  • Emily Bronte: biografia e rapporto con le sorelle

100 anni dalla nascita di Primo Levi: scrittore italiano sopravissuto alla deportazione nei campi di concentramento e autore di uno dei più grandi contributi letterari del Novecento Se questo è un uomo, testimonianza diretta della sua permanenza nel campo di concentramento. Il Miur potrebbe inserire uno stralcio delle sue opere anche per l'analisi del testo di maturità.

90 dalla morte di Italo Svevo, scrittore e drammaturgo italiano che ha contribuito alla nascita del romanzo contemporaneo. Autore di tre romanzi: Una vita, Senilità e La coscienza di Zeno.

110 anni dalla nascita di Cesare Pavese, scrittore, poeta e traduttori italiano. Pavese è da considerarsi uno dei maggiori esponenti delle letteratura italiana del Novecento, grazie anche a contributi come La luna e i falò, Lavorare stanca e La casa in collina.

PRIMA PROVA 2019: ANNIVERSARI ARTISTICI

Salvador Dalì, La persistenza della memoria
Salvador Dalì, La persistenza della memoria — Fonte: ansa

500° anniversario dalla morte di Leonardo Da Vinci, artista, inventore italiano che ha dato i natali a opere conosciute in tutto il mondo come La Gioconda, Annunciazione e L'ultima cena. Anniversario importantissimo che sicuramente al Miur non passerà inosservato per un saggio breve artistico-letterario.

420 anni dalla morte di Gian Lorenzo Bernini, scultore e architetto, maggiore esponente del barocco italiano autore di numerose opere quali: Apollo e Dafne, Estasi di Santa Teresa, Baldacchino di San Pietro e il colonnato di Piazza San Pietro.

180 anni dalla nascita di Paul Cézanne, pittore e artista francese facente capo al movimento impressionista che si sviluppò in Francia a partire della seconda metàò dell'Ottocento.

75 anni dalla morte di Edvard Munch, celebre pittore conosciuto soprattutto per l'opera l'Urlo. Un quadro di Edvard Munch è stato inserito l'anno scorso tra i documenti del saggio breve artistico letterario ma nulla ci assicura che il Miur non lo voglia scegliere anche per la prima prova 2019.

  • Urlo di Munch: analisi, spiegazione e biografia dell'artista norvegese

75 anni dalla morte di Piet Mondrian, esponente del neoplasticismo di cui è anche fondatore. I quadri più conosciuti di Mondrian rappresentano la costante ricerca della perfezione formale da parte del pittore olandese.

40 anni dalla morte di Giorgio de Chirico, pittore metafisico italiano che visse dal 1888 al 1979 autore di celebri opere come Meditazione autunnale, Malinconia di un bellissimo giorno, Canto d'amore, Ettore e Andromaca.

30 anni dalla morte di Salvador Dalì: maggiore esponente del surrealismo artistico, Dalì è considerato un artista poliedrico autore del celebre quadro La persistenza della memoria, dipinto del 1931 conservato oggi al Moma di New York:

MATURITÀ 2019: POSSIBILI TRACCE, AMBITO SCIENTIFICO

Charles Darwin (1809 – 1882)
Charles Darwin (1809 – 1882) — Fonte: getty-images

210 anni dalla morte di Charles Darwin, scienziato inglese padre della teoria dell'evoluzione della specie. Il viaggio compiuto a bordo dell'HMS Beagle gli permise di fare passi in avanti nella sua ricerca: un viaggio durato cinque anni e dedicato completamente all'osservazione. Darwin, nell'anno dell'importante anniversario della sua morte, è tra le possibili tracce per la maturità, specie per il saggio breve tecnico scientifico.

110 anni dalla nascita di Rita Levi Montalcini. Nata a Torino il 22 aprile del 1909, Rita Le3vi Montalcini è scomparsa il 30 dicembre 2012. Nonostante il volere del padre, Rita Levi Montalcini frequentò e si laureerò all'Università di Medicina di Torino. Nei suoi anni di ricerca scientifica, nel 1954 identificò con Stanley Cohen il Nerve Growth Factor, un fattore rilasciato da un tumore in grado di stimolare la crescita delle cellule nervose, scoperta che le valse il Nobel per la Medicina nel 1986. Ripassa con noi:

90 anni dalla nascita di Peter Higgs, fisico britannico premio Nobel per la fisica nel 2013.

  • Bosone di Higgs: che cos'è e perché è così importante per la fisica moderna

POSSIBILI TRACCE 2019: AMBITO CINEMATOGRAFICO

Stanley Kubrick, regista, produttore e sceneggiatore cinematografico
Stanley Kubrick, regista, produttore e sceneggiatore cinematografico — Fonte: getty-images

Anche se il Miur non ha ancora inserito tracce che riguardassero l'ambito cinematografico, secondo noi la maturità 2019 sarà la volta buona per inserire delle tracce sul tema, soprattutto considerati gli importanti anniversari dell'anno scolastico.

20 anni dalla morte di Stanley Kubrick. Il regista di Arancia Meccanica è scomparso nel 1999 e proprio l'anno scorso si celebrava l'anniversario di un suo capolavoro: Odissea nello spazio, film giunto al 50° anniversario. Kubrick ha firmato anche la trasposizione cinematografia del romanzo di Anthony Burgess Arancia Meccanica.

25 anni dalla morte di Federico Fellini: regista italiano conosciuto in tutto il mondo e candidato 12 volte al premio Oscar. Regista di film entrati nella storia cinematrografica come La doce Vita e Amarcord, ripercorri con noi vita e opere del regista italiano:

TEMI PRIMA PROVA: CULTURA GENERALE

Fiat Seicento in un'immagine pubblicitaria degli anni Sessanta
Fiat Seicento in un'immagine pubblicitaria degli anni Sessanta — Fonte: ansa

120 anni dalla nascita della FIAT: la Fabbrica Italiana Automobili Torino è stata fondata l'11 luglio 1899 da Giovanni Agnelli a Torino. La FIAT è la casa produttrice di automobili entrata nell'immaginario storico italiano di tutto il Novecento. Il Miur potrebbe proporre una traccia sull'argomento, soprattutto nell'ambito del tema storico.

100 anni dalla morte di Georg Simmel, filosofo e sociologo tedesco conosciuto per il suo contributo alla sociologia, di cui è considerato un fondatore.

50 anni dalla morte di Padre Pio: cappuccino italiano nato nel 1887 e scomparso nel 1968. Le pratiche della canonizzazione sono iniziate a partire dal 1983, circa 15 anni dopo la sua morte. La beatificazione è arrivata nel 1999 e la santificazione nel 2002:

Curioso di conoscere tutti i cambiamenti della maturità 2019? Leggi le nostre guide per prepararti all'esame di Stato: