Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria 2003 - 2004

Domanda 23 di 68

“Non somministrerò ad alcuno, neppure se richiesto, un farmaco mortale, né suggerirò un tale consiglio; similmente a nessuna donna io darò un medicinale abortivo”. “Con innocenza e purezza io custodirò la mia vita e la mia arte. Non opererò coloro che soffrono il mal della pietra, ma mi rivolgerò a coloro che sono esperti di questa attività. “Di ciò che io possa vedere o sentire durante il mio esercizio, o anche fuori dell’esercizio, sulla vita degli uomini, tacerò ciò che non è necessario che sia divulgato, ritenendo come un segreto ...” (Ippocrate,Giuramento, trad. Giovanni Baffioni, Tascabili Economici Newton) UNO dei doveri del medico qui elencati NON COMPARE nello stralcio citato del Giuramento di Ippocrate. Individuatelo: