Laurea in Odontoiatria e Protesi Dentaria 2001

Domanda 16 di 56

"Cominciano a manifestarsi alcuni _________ di inquietudine in aree non ufficiali. Sembra che si sia capito non solo che i ____________ culturali sono stati tenuti in poco conto, ma anche che lo stesso processo integrativo dell'Unione è diventato una specie di vorace Ugolino, con la sola differenza che quello di adesso, non divorando allo stesso modo tutti i suoi figli o, forse, occupandosi soltanto di alcuni con particolare affetto, sembra compiacersi delle successive amputazione del corpo della cultura europea, di per sé già esangue. In poche parole dirò che oggi, in Europa, sono due i ________ che si affrontano, le cui forze sono palesemente impari: quello della maggioranza, che alla cultura riserva unicamente ____________ mercantilistici, come chi avendo ereditato spiritualmente Dante, Cervantes, e Camoes, pensasse esclusivamente al modo più facile e sbrigativo con cui trasformarli in euro, e quello degli altri, manifestatamente minoritario, di coloro che hanno ancora ben presente la vocazione creatrice europea, ricca di __________ di invenzioni e sperimentazioni (...) Sempre mi ha sorpreso l'assenza di qualsiasi riferimento alla cultura ogni volta che si parla di labirintico insieme delle questioni cosiddette "obiettive", solitamente segnalate come "questioni sociali".
(...) una visione a tutti gli effetti onnicomprensiva del sociale non sarà possibile finché non sarà interamente assunta la dimensione culturale dell'esistenza umana. Non come un territorio a parte, con frontiere, dogane, e norme protezionistiche, bensì come un tessuto connettivo costituito dall'identità collettiva di ogni singola persona e dalla sua appartenenza ad un gruppo, a un paese, a una civiltà (...)
Questa Europa, così ringiovanita, sarebbe l'Europa della pluralità delle culture, la sospirata Europa non più centralizzata, un'Europa non clientelare bensì un'Europa di cittadini o, più semplicemente, di persone, Senza eccezioni che uccidono o egemonie che assassinano... "
(Josè Saramago, L'Europa e la zattera iberica, Sole 24 ore.)

Dallo scritto di Josè Saramago sono state espunte sei parole qui elencate in diverse successioni. Indicate la serie che corrisponde alle esigenze logiche del testo: