Laurea in Lingue e letterature straniere 2005 - 2006 (generale)

Test per Laurea in Lingue e letterature straniere 2005 - 2006 (generale)

Domanda 4 di 35

Leggi il seguente brano e poi svolgi gli esercizi 4 e 5 La citazione consiste nel riportare le parole precise, un brano, un "passo", tratti dall'opera di un autore. Le convenzioni grafiche per segnalare la citazione variano in dipendenza dell'estensione del pezzo citato. Per poche parole si ricorre solitamente alle tradizionali virgolette. Tutto ciò che è compreso tra le virgolette deve contenere le precise parole di chi le ha dette o scritte, qualunque cosa che non faccia parte delle esatte parole deve essere collocato fuori dalle virgolette. La punteggiatura interna alla citazione va mantenuta, non va inserito alcun altro segno aggiuntivo. Ogni citazione richiede il rinvio all’autore, al titolo del testo, all'editore, alla città e all'anno di pubblicazione, e l’indicazione della pagina. Gli studenti tendono ad usare troppo spesso le citazioni nelle loro tesine. Solo il 10% circa di un testo dovrebbe consistere di citazioni virgolettate.

Scegliere tra le soluzioni A, B, C, D la riformulazione (parafrasi) più puntuale e appropriata del brano