Laurea in Filosofia 2003 - 2004

Esercitati per l'ammissione al corso di laurea in Filosofia

Domanda 19 di 60

Leggere il testo

«Il problema, dunque, non è che i Racconti della sera di Elena Gardella esistono davvero. Il problema è che tutta la letteratura è immaginaria, che i suoi rapporti con la realtà sono sempre opachi, e che dunque l’unico libro veramente immaginario, impossibile e introvabile è un catalogo di libri immaginari e introvabili, cioè Mirabiblia. Tutto si trova, tutto si inventa e in campo letterario (a differenza che nel campo delle cose) tutto ciò che si inventa funziona. Realtà e immaginazione, in letteratura, sembrano i protagonisti del racconto Sguardo nel buio: “Un uomo la fissava nel buio, ma lei non poteva vederlo e neanche lui”. Inutile aggiungere che il racconto è di Elena Gardella». Di che cosa parla questo testo, stralciato da un articolo di terza pagina?