Test veterinaria 2021: cosa devi portare il 1 settembre alla prova

Di Maria Carola Pisano.

Test veterinaria 2021: cosa portare alla prova d'ingresso. Documenti necessari per accedere alle sedi del test, tra ricevute d'iscrizione e green pass

TEST VETERINARIA 2021

Test veterinaria 2021: cosa portare alla prova d'ingresso
Test veterinaria 2021: cosa portare alla prova d'ingresso — Fonte: getty-images

Ci separano solo due giorni dall'inizio dei d'ingresso a numero programmato nazionale che si svolgeranno a settembre, il primo dei quali sarà il test veterinaria 2021 (segui qui la diretta dal test). L'appuntamento è fissato per mercoledì 1 settembre: a partire dalle ore 13:00 gli 11.826 candidati avranno 100 minuti di tempo per superare la prova, composta da 60 domande, e provare a conquistare uno degli 877 posti disponibili su base nazionale. 

TEST VETERINARIA 2021: COSA PORTARE

A pochi giorni dalla prova, con gli studenti impegnati nelle simulazioni per il test veterinaria 2021, c'è quindi da verificare di avere tutti i documenti necessari per accedere alla prova in ordine. Il giorno del test d'ingresso gli studenti dovranno esibire: 

  • Documento di riconoscimento;
  • Ricevuta d'iscrizione su Universitaly;
  • Ricevuta del pagamento del bollettino;
  • Green pass;
  • Autodichiarazione sullo stato di salute. 

La certificazione verde si ottiene dopo:

  1. aver effettuato la prima dose o il vaccino monodose da 15 giorni;
  2. aver completato il ciclo vaccinale;
  3. essere risultati negativi a un tampone molecolare o rapido nelle 48 ore precedenti;
  4. essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Hai già dato un'occhiata ai test degli anni precedenti e risolto le nostre simulazioni? Se non l'hai ancora fatto, ti consigliamo di esercitarti con i test ufficiali degli anni precedenti: