Test scienze della formazione primaria 2016: news su domande e risposte

Di Chiara Casalin.

Cosa sapere sul test di scienze della formazione primaria 2016: notizie su domande, correzione delle risposte e assegnazione del punteggio

TEST SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA 2016

Oggi è “il gran giorno” per i candidati che si sono iscritti al test di scienze della formazione primaria 2016, cioè la prova di ammissione per accedere ai corsi di laurea magistrale a ciclo unico per l'insegnamento nella scuola dell'infanzia e nella scuola primaria. Le future matricole avranno 150 minuti di tempo per rispondere ai quesiti preparati dalle università secondo le indicazioni del Miur.
Volete sapere di più sulle domande del test di scienze della formazione primaria 2016? Di seguito vi spieghiamo quante sono, su quali argomenti si concentrano e come vengono corrette le risposte.

Carta del docente: scopri come ottenerla e come spendere i 500€ del bonus docenti.

DOMANDE DEL TEST DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE PRIMARIA 2016

Test di scienze della formazione primaria 2016
Test di scienze della formazione primaria 2016 — Fonte: istock

Il test presenta ben 80 domande a risposta multipla con quattro opzioni di risposta.
I quesiti sono suddivisi nel seguente modo: 40 domande di competenza linguistica e ragionamento logico; 20 domande di cultura letteraria, storico-sociale e geografica e 20 domande di cultura matematico-scientifica.

COME VIENE ASSEGNATO IL PUNTEGGIO

Una volta terminato il test, le commissioni passeranno alla correzione delle prove, assegnando un determinato punteggio per ogni risposta corretta, sbagliata o non data. Anche in questo caso è stato il Miur a indicare le linee guida da seguire nella correzione delle risposte, stabilendo che a ogni candidato vengono dati:  

  • 1 punto per ogni risposta esatta
  • 0 punti per ogni risposta omessa o sbagliata

I PUNTEGGI E LA GRADUATORIA

La data di pubblicazione della graduatoria varia a seconda dell’ateneo, quindi è necessario leggere bene Il bando specifico che potete trovare nel nostro speciale: Test di scienze della formazione prima 2016, i bandi delle università.
Quello che è certo è che per poter essere ammessi alla graduatoria occorre aver ottenuto un punteggio minimo di 55 punti, altrimenti non si può concorrere per ottenere uno dei posti disponibili quest’anno.
Nelle prossime settimane terremo gli  occhi aperti sulla pubblicazione delle graduatorie, quindi continuate a seguirci per non perdere tutti gli aggiornamenti!