Test professioni sanitarie 2022: novità su domande e soluzioni

Di Maria Carola Pisano.

Test professioni sanitarie 2022: news su domande e risposte della prova. Informazioni sull'uscita delle soluzioni e su quella della graduatoria

TEST PROFESSIONI SANITARIE 2022

Test professioni sanitarie 2022: news su domande e soluzioni
Test professioni sanitarie 2022: news su domande e soluzioni — Fonte: getty-images

Sono state pubblicate le soluzioni del test CINECA: qui trovi il testo completo della prova che si è svolta aull'Università di Udine.  

All'Università del Salento è stato rinviato il test professioni sanitarie 2022 a causa di un problema con i plichi della prova: alla commissione, che poi ha distribuito gli stessi ai candidati, sono stati consegnati i test per l'accesso ai corsi di laurea magistrale.  

Alle ore 14:40 i candidati iscritti al test professioni sanitarie 2022 hanno posato le penne con cui hanno risposto alle domande della prova e sono attualmente impegnati nella riconsegna dei loro test d'ingresso. Nelle prossime ore potranno confrontarsi con gli altri partecipanti della prova sulle 60 domande di cultura generale e ragionamento logico, biologia, chimica, fisica e matematica.

Alle ore 13 i candidati del test professioni sanitarie 2022 hanno iniziato ufficialmente la prova di ammissione, che si svolgerà in contemporanea nazionale. Dovranno rispondere a 60 quesiti a risposta multipla e, per farlo, avranno tempo fino alle ore 14:40.

Gli studenti sono stati convocati con largo anticipo nelle sedi destinate allo svolgimento della prova d'ingresso per le operazioni di risconoscimento. Anche se la convocazione era prevista per le 10 circa, il test non inizierà prima delle 13.

Quest'anno il Ministero dell'Università ha reso disponibili 31.703 posti sul territorio nazionale. La prova d'ingresso è composta da 60 quesiti a risposta multipla da risolvere in 100 minuti.  

DOMANDE TEST PROFESSIONI SANITARIE 2022

Le domande del test professioni sanitarie 2022 cambiano da ateneo ad ateneo: il MUR decide solo la struttura e gli argomenti della prova. Le stesse università, inoltre, stabiliscono la data di pubblicazione della graduatoria (che è interna all'ateneo e non nazionale, come succede per medicina). Ci sono però atenei che si affidano al CINECA per la redazione del test professioni sanitarie 2022 e in questo caso la prova potrebbe essere la stessa. In generale, comunque, la struttura del test rimane la stessa: 60 quesiti, suddivisi in modo diverso tra logica, biologia, cultura generale, chimica, matematica e fisica.

POSTI DISPONIBILI

Gli oltre 30mila posti disponibili per i corsi triennali in ambito sanitario sono così suddivisi:

  • 1097 per ostetricia,
  • 264 per infermieristica pediatrica,
  • 17997 per infermieristica,
  • 809 per educazione professionale,
  • 157 per podologia,
  • 2622 per fisioterapia,
  • 915 per logopedia,
  • 309 per ortottica e assistenza oftalmologica,
  • 407 per terapia della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva,
  • 445 per tecnica della riabilitazione psichiatrica,
  • 274 per terapia occupazionale,
  • 1212 per tecniche di laboratorio biomedico,
  • 1327 per tecniche di radiologia medica, per immagini e radioterapia,
  • 185 per tecniche di neurofisiopatologia,
  • 199 per tecniche ortopediche,
  • 320 per tecniche audiprotesiche,
  • 243 per tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare,
  • 825 per igiene dentale,
  • 574 per dietistica,
  • 95 per tecniche audiometriche,
  • 602 per assistenza sanitaria,
  • 852 per tecniche della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro.

QUANDO ESCONO LE SOLUZIONI DEL TEST PROFESSIONI SANITARIE 2022

Diversamente da medicina e veterinaria, la pubblicazione delle soluzioni del test professioni sanitarie 2022 dipende esclusivamente dalla volontà di ciascun ateneo. Le soluzioni non verranno quindi pubblicate dal MUR ma ogni ateneo deciderà in autonomia modi e tempi. L'anno scoso le soluzioni CINECA uscirono circa due settimane dopo lo svolgimento della prova.