Test medicina: riapre la graduatoria. Ecco la sentenza

Test medicina: la sentenza del Consiglio di Stato riapre la graduatoria del TOLC MED. Ecco le novità sugli scorrimenti e sul futuro dei quartini

Test medicina: riapre la graduatoria. Ecco la sentenza
getty-images

Test medicina

Test medicina: riapre la graduatoria
Fonte: getty-images

A una settimana circa dalla chiusura dei termini per l'iscrizione al test medicina 2024, e con ancora poca chiarezza sulla situazione degli ex quartini, arriva la sentenza del Consiglio di Stato che salva la graduatoria del TOLC MED che era stata bloccata a gennaio dopo la decisione del TAR del Lazio. 

Test medicina: riapre la graduatoria

La graduatoria quindi verrà riaperta per consentire i nuovi scorrimenti e per dare l'opportunità a nuovi assegnati e prenotati di immatricolarsi all'anno accademico in corso. Ancora non è chiaro però il futuro dei quartini, i ragazzi che hanno fatto il test medicina nel 2023 mentre frequentavano la quarta superiore. Secondo le anticipazioni del Sole24ore il Ministero, attraverso una norma ad hoc, riuscirà a tutelare il futuro delle aspiranti matricole che avevano ottenuto un buon punteggio, valido probabilmente per l'immatricolazione all'anno accademico 2024-25. 

Test medicina 2024: cosa succede ora

Le modalità di svolgimento del test medicina 2024 dovrebbero in ogni caso rimanere quelle già confermate: doppia data, test cartaceo e graduatoria a settembre. Rimane da capire che fine faranno gli ottimi punteggi degli ex quartini. 

Le news sul test medicina 2024:

Come funziona il test medicina 2024: guarda il video

Un consiglio in più