Test medicina 2025: Governo al lavoro per abolirlo

Test medicina 2025: iniziate oggi in Senato le audizioni su quattro proposte di legge che prevedono di regolamentare l’accesso alla facoltà di medicina e chirurgia

Test medicina 2025: Governo al lavoro per abolirlo
istock

Test medicina 2025

Test medicina 2025: come sarà
Fonte: istock

Sono iniziati i lavori per i cambiamenti del test medicina 2025. Dopo la sentenza del TAR, e il conseguente blocco della graduatoria, il test medicina 2024 la struttura del test non dovrebbe subire cambiamenti (50 domande a scelta multipla prese da una banca dati che, sempre stando alle anticipazioni, dovrebbe essere pubblica) e che non saranno validi i punteggi ottenuti dai quartini nel 2023, nel 2025 la prova a crocette dovrebbe essere eliminata e sostituita da nuove modalità di accesso al corso di laurea. 

Test medicina 2025: cosa aspettarsi

"Iniziate oggi in Senato le audizioni su quattro proposte di legge che prevedono di regolamentare l’accesso alla facoltà di medicina e chirurgia. Tra queste, quella presentata da Fratelli d’Italia si pone come obiettivo quello di superare il test a crocette, oggi concepito come unico strumento di accesso alla facoltà, a numero chiuso. Un sistema che negli anni si è rilevato rigido e difettoso e che ha mostrato sempre di più la sua incapacità a selezionare con equità e merito gli studenti più bravi e motivati", queste le parole della Senatrice di Fratelli d’Italia Ella Bucalo.

"Il disegno di legge, di cui sono prima firmataria, intende riscrivere le regole per l’accesso alla facoltà di medicina e chirurgia, costruendo un sistema basato sul principio che tutti ragazzi debbano avere il diritto di confrontarsi alla pari, di partire dagli stessi blocchi di partenza, e di essere giudicati sul reale merito e sulle loro motivazioni, ma mantenendo saldo il concetto del numero programmato, esigenza funzionale al mantenimento degli alti standard qualitativi del nostro Sistema Sanitario Nazionale". Nello specifico riguarderebbe l'implementazione di un semestre iniziale condiviso tra i corsi di biotecnologie mediche, scienze motorie e sportive. Dopo il superamento di esami generali, gli studenti avranno l'opportunità di sostenere un esame nazionale per l'ammissione al corso di laurea in medicina e chirurgia.

Test medicina 2024: le prove delle private

Mentre si attendono novità precise sulle date dei test d'ingresso per le università statali, potete intanto consultare le date dei test d'ingresso degli atenei privati:

Un consiglio in più