Test medicina 2023, previsti 30mila nuovi medici

Test medicina 2023, previsti 30mila nuovi medici nei prossimi anni. MUR al lavoro sulle specializzazioni mediche

Test medicina 2023, previsti 30mila nuovi medici
istock

Test medicina 2023

Test medicina 2023: MUR al lavoro sulle specializzazioni mediche
Fonte: istock

Il Ministero dell'Università e della Ricerca ha fatto sapere che il gruppo di lavoro istituito lo scorso gennaio con l'obiettivo di affrontare la tematica dell’accesso programmato e sostenibile al Corso di laurea in Medicina e Chirurgia, ha iniziato la seconda fase di analisi e studio, quella sulla formazione specialistica.

Test medicina 2023: il fabbisogno di medici

Il gruppo di lavoro istituito dal Ministero dell'Università e della Ricerca MUR ha analizzato il fabbisogno di futuri medici, che è di 30mila unità nei prossimi sette anni. Per questa ragione i posti disponibili per il test medicina 2023 sono stati sensibilmente corretti al rialzo, come anticipato dalla Ministra Bernini nelle scorse settimane

Quando si parla dell'aumento dei posti disponibili per medicina, si fa spesso riferimento all'inadeguatezza dei posti per le scuole di specializzazione. Ma il MUR conta di lavorare anche per rendere appetibili specializzazioni che attualmente non destano molto interesse tra i laureati, come emergenza-urgenza, anestesia e rianimazione, microbiologia e virologia. Nel corso del primo incontro di questa nuova fase di analisi, sono, inoltre, emerse criticità legate anche alle scelte e agli orientamenti dei laureati. Tra i temi trattati, la necessità di puntare alla valorizzazione della spinta vocazionale, ad una migliore regolamentazione della possibilità di scelta ma anche alla disincentivazione di scelte di “comodo” penalizzando gli eventuali abbandoni. 

Tolc MED 2023: le ultime news

La seconda sessione di TOLC MED inizierà il 15 luglio. Ecco le informazioni che dovresti conoscere:

Un consiglio in più