Test medicina 2023: ecco come sono andati i TOLC di luglio. Le prime analisi

Test medicina 2023: come sono andati i TOLC MED di luglio? E cosa aspettarsi dal punteggio? Ecco le prime previsioni

Test medicina 2023: ecco come sono andati i TOLC di luglio. Le prime analisi
getty-images

Test medicina 2023

Test medicina 2023, le prime previsioni sul punteggio
Fonte: getty-images

Come sono andati i TOLC MED 2023 dei 76.672 candidati che lo hanno sostenuto a luglio? Ora che conoscono il loro punteggio equalizzato, in che modo il punteggio può e deve influenzare l'ordine in cui inseriranno gli atenei nella lista delle preferenze? Queste sono le domande che si stanno facendo gli aspiranti camici bianchi che hanno sostenuto il test medicina 2023.  

Test medicina 2023: previsioni sul punteggio

Gli studenti hanno comunque del tempo per riflettere sull'ordine in cui inserire le preferenze: la procedura deve essere completata entro le ore 15 del 24 agosto (si inizia il 31 luglio). Intanto però cominciano a venir fuori i primi dati sui TOLC MED di luglio che ci danno un'immagine di come siano andati gli studenti durante questa seconda sessione. 

Testbusters, azienda leader nella preparazione ai test d'ingresso, ha interpellato i suoi corsisti e, tra oltre 4mila contributi dei candidati, ha trovato che per quanta riguarda la sessione di luglio, il 25% degli studenti non aveva già svolto il test ad aprile. Ludovico Callerio, CEO e co-founder di Testbusters ci ha rivelato che le prime stime rivelano che gli studenti a luglio fossero più preparati rispetto ad aprile, perché per ogni per ogni percentile il punteggio associato si è alzato. Ma parlare di punteggio minimo per entrare è ancora prematuro: ci sono da tenere in considerazione, tra le altre cose, le preferenze, i TOLC di aprile, l'aumento dei posti disponibili anticipato dal MUR. 

Cosa sapere sul test di medicina 2023

Informazioni e news che possono tornarti utili:

Un consiglio in più