Test medicina 2023: come prepararsi per la sessione di luglio

Test medicina 2023: preparati in 3 step alla sessione di luglio e prova a migliorare il tuo punteggio per concorrere in graduatoria

Test medicina 2023: come prepararsi per la sessione di luglio
getty-images

Test medicina 2023

Test medicina 2023, come prepararsi al TOLC MED di luglio
Fonte: getty-images

Con la chiusura ufficiale del TOLC MED di aprile e con la pubblicazione dei punteggi equalizzati, è ora di cominciare a pensare alla sessione di luglio. Secondo le interviste condotte da Accademia dei test è emerso che più del 90% degli studenti, che ha sostenuto il Tolc ad aprile, intende iscriversi anche per la sessione di luglio, seconda ed ultima opportunità di partecipare alla selezione per l’anno 2023-2024. 

Come prepararsi al TOLC MED 2023 di luglio

Anche chi ha ottenuto un buon risultato potrà partecipare alla prova per migliorare il proprio punteggio e inserirlo successivamente in graduatoria. Una volta capito come funziona il punteggio equalizzato, è ora di rimettersi sui libri e sui quiz per la sessione di luglio, in cui la preparazione degli studenti sicuramente sposterà i punteggi verso l'alto. “Abbiamo avuto l’impressione che molti studenti abbiamo utilizzato le date di aprile per testare la propria preparazione sul campo e vedere in prima persona in cosa consiste effettivamente la prova. Una sorta di prova generale in vista di luglio, in cui si deciderà la graduatoria definitiva”,  commenta Francesco Salvatore, Founder & CPO di Accademia dei Test, ramo della startup Edtech Futura e punto di riferimento per gli studenti italiani per la preparazione ai test di ammissione alle facoltà medico-sanitarie.

Accademia dei Test ha stilato una lista di 3 buone pratiche per non farsi trovare impreparati:

  1. Prepararsi su tutti gli argomenti annunciati dal Cisia: i quesiti presenti all’interno delle prove affrontate dagli studenti durante le date di aprile, hanno confermato la presenza di tutte le tematiche segnalate all’interno del Syllabus del Cisia. Per non rischiare di farsi trovare impreparati è consigliato dare un’occhiata al testo e documentarsi su tutti gli argomenti indicati.
  2. Esercitarsi con una piattaforma online: prepararsi con un simulatore digitale consente di prendere confidenza con le modalità e le tempistiche d’esame. Inoltre, solo una piattaforma può consentire di effettuare il calcolo del punteggio equalizzato,fondamentale per capire il livello della propria preparazione.
  3. Analizzare i propri errori: è importante riflettere sui propri errori e cercare di comprendere il motivo per il quale non si è scelta l’affermazione corretta, in modo da evitare di commettere nuovamente il medesimo sbaglio e assimilare maggiormente le nozioni imparate. Chi ha sostenuto il test ad aprile potrà avere accesso alle soluzioni della prova affrontata e questo può essere il punto di partenza per individuare le aree di maggiore debolezza e le materie da cui partire per il ripasso.

Scegli gli alleati giusti per studiare

Se devi prepararti al test di luglio per migliorare il tuo punteggio, scegli gli alleati giusti:

Contenuto sponsorizzato: Studenti.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, Studenti.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati

Un consiglio in più