Test medicina 2023: come funzionano le preferenze

Test medicina 2023: fino al 24 agosto si possono sceglierei gli atenei in ordine di preferenza. Ecco come funziona quest'anno che gli studenti conoscono già i loro punteggi

Test medicina 2023: come funzionano le preferenze
getty-images

Test medicina 2023

Test medicina 2023: come funziona la lista delle preferenze
Fonte: getty-images

C'è tempo fino al 24 agosto alle ore 15 per inoltrare la domanda di inserimento in graduatoria e compilare la scelta degli atenei per i quali concorrere in ordine di preferenza nella graduatoria del test medicina 2023, che poi verrà pubblicata il 5 settembre. Come funziona la lista delle preferenze?

Test medicina 2023: lista delle preferenze

Per fare domanda di inserimento in graduatoria e compilare la lista delle preferenze, gli studenti devono collegarsi a questo indirizzo, inserire il codice fiscale (tutto maiuscolo) e la mail (tutta minuscola) utilizzati per il TOLC per il primo accesso. Questa fase è da completare solo per gli studenti che hanno tutti i requisiti per procedere poi all'immatricolazione, gli studenti di quarta superiore dovranno farla l'anno prossimo. 

Come funzionano le preferenze

La scelta dell'ateneo per il quale concorrere spetta a te: puoi scegliere in base alla vicinanza con casa tua, facendoti guidare dalla classifica delle migliori università per studiare medicina oppure anche decidere in base al tuo punteggio equalizzato, come consigliano anche sul gruppo riservato al test di medicina, scelta che potrebbe consentirti anche di non dover aspettare troppi scorrimenti per entrare. A punteggio più alto corrispondono atenei più ambiti, quelli in cui si entra appunto solo con un punteggio più alto. Puoi farti un'idea della situazione guardando ai punteggi minimi per entrare degli anni precedenti. 

Le ultime news sul test di medicina

News sui punteggi, le previsioni e su cosa fare ora e fino all'uscita della graduatoria:

Guarda la suddivisione dei posti disponibili tra i vari atenei italiani

Un consiglio in più