Test Medicina, dal 2023 cambia tutto. Ecco che succede da settembre 2022 in poi

Di Marta Ferrucci.

Rivoluzione al test di Medicina 2023 che si trasforma in un percorso: addio alle domande di cultura generale, preparazione del quarto anno delle superiori, test di preparazione online dagli atenei e arriva il Tolc. Scopri tutte le novità in vigore dal prossimo anno.

Test Medicina 2023: tutte le novità

Test Medicina 2023
Test Medicina 2023 — Fonte: getty-images

Di rivedere le modalità di accesso alla Facoltà di Medicina se ne parlava da diversi anni ma nessuno era ancora riuscito a venirne a capo. Stavolta le cose sembrerebbero diverse e le novità sono davvero rilevanti; il numero programmato resta ma le modalità di accesso alla facoltà cambiano. Lo ha raccontato la Ministra dell'Università Cristina Messa al Corriere della Sera, spiegando che tre mesi fa ha dato vita ad una commissione costituita da docenti universitari con l'obiettivo di rivedere l'accesso al test trasformandolo dal concorsone che era, in un vero e proprio percorso di preparazione. Le novità sono state discusse in Parlamento e martedì 15 febbraio sarà votata alla Camera la risoluzione che sarà la base della riforma. Ecco il nuovo test di Medicina a partire dal 2023. Iscriviti al Gruppo Facebook Test Medicina e numero chiuso

  • Il test di Medicina si trasforma in un percorso che finisce con un esame, il Tolc, che si potrà fare più volte (probabilmente 2) già dal 4° anno delle superiori; 
  • Gli atenei indicheranno il giorno in cui si potrà sostenere il test e le aspiranti matricole lo affronteranno su postazioni informatiche messe a disposizione dall'ateneo;
  • Il test ogni volta sarà diverso, diverse anche le domande ma i risultati saranno comparabili;
  • Nella piattaforma si inserirà il risultato migliore ottenuto dallo studente e da qui verrà fuori la graduatoria nazionale;
  • I posti saranno assegnati - come già avviene ora - secondo la disponibilità delle università e le preferenze indicate dai candidati;
  • Da maggio gli atenei forniranno materiale online per consentire alle aspiranti matricole di Medicina di allenarsi;
  • Ad agosto ci saranno veri e propri corsi di preparazione - online e gratuiti - messi a disposizione dagli atenei;
  • Saranno a disposizione degli studenti anche test di autovalutazione;
  • Dal 2023 spariscono dal test di ingresso le domande di cultura generale che saranno sostituite da quiz di logica e di ragionamento numerico;
  • Aumentano i posti disponibili del 10%.

Test Medicina, cosa cambia dal 2022

Qualcosa cambia già dal test di Medicina 2022: il test sarà ancora simile ai precedenti, in presenza e cartaceo, ma già da questo settembre ci saranno alcuni aggiustamenti. Le domande di cultura generale saranno ridimensionate, rimangono quelle di ragionamento logico e il resto sarà disciplinare.
Le aspiranti matricole di Medicina 2022 potranno già accedere al materiale per esercitarsi che sarà messo a disposizione dalle Università a partire da maggio mentre ad agosto saranno attivati i corsi di preparazione - online e gratuiti - curati dalle università.

Ascolta su Spreaker.

Scopri le informazioni per i test delle università private: