Test medicina 2022, manca una settimana: dagli esperti le regole per sopravvivere alla prova

Di Maria Carola Pisano.

Test medicina 2022, manca poco: ecco le regole degli esperti per sopravvivere alla prova del 6 settembre

TEST MEDICINA 2022

Test medicina 2022, una settimana alla prova: i consigli per sopravvivere al test
Test medicina 2022, una settimana alla prova: i consigli per sopravvivere al test — Fonte: getty-images

Il 6 settembre si svolgerà in tutti gli atenei statali italiani il test medicina 2022, prova di ingresso che deciderà chi tra le decine di migliaia di iscritti alla prova potrà iscriversi e occupare uno dei 13.663 dei posti disponibili (in tutto 14.740 se contiamo anche quelli per l'IMAT).

DOMANDE TEST MEDICINA 2022

Ora che siamo agli sgoccioli le aspiranti matricole continuano a studiare gli argomenti del test medicina 2022 e si impegnano nelle simulazioni della prova di ingresso. Quest'anno gli studenti affronteranno un test diverso dai precedenti: ci saranno meno domande di cultura generale e più quesiti nelle materie disciplinari. Ecco gli argomenti e le domande del test medicina:

  • 4 quesiti di competenze di lettura e conoscenze acquisite negli studi;
  • 5 quesiti di ragionamento logico e problemi;
  • 23 quesiti di biologia;
  • 15 quesiti di chimica;
  • 13 quesiti di fisica e matematica.

Nonostante i posti disponibili siano aumentati rispetto allo scorso anno, la prova rimane altamente selettiva: basti pensare che nel 2021 per i 14.020 posti si erano presentati in 55.117. Per questa ragione Consulcesi, network legale leader nella tutela dei medici e di chi aspira a diventarlo, ha reso disponibile gratuitamente online il “Manuale di sopravvivenza al Test di Medicina 2022”, che racchiude informazioni operative e dettagliate sugli argomenti oggetto di domande specifiche alle singole materie, ma anche consigli su come gestire il tempo tra ripasso teorico e simulazioni pratiche e una bibliografia e sitografia aggiornate.

TEST MEDICINA 2022, NUMERO ISCRITTI

Inoltre, segnala Consulcesi, anche quest'anno si registra un aumento delle iscrizioni al test medicina 2022. Il primo segnale arriva dalla Bicocca di Milano per il corso di laurea di Medicina e chirurgia in lingua inglese: sono infatti 929 gli iscritti al test di quest'anno, il 25 per cento in più rispetto al 2021, quando i candidati sono stati 740. 

Ma il numero dei candidati alle facoltà di Medicina e Chirurgia rispetto all’anno scorso è aumentato verso pressocché tutti gli atenei che ad oggi hanno pubblicato i dati.

Fatta infatti eccezione per l’Università di Padova che nel 2021 aveva registrato 2738 iscritti per 86 posti contro i 1488 di quest’anno, l’Università di Catanzaro è passata dai 1142 candidati del 2021 ai 1547 di quest’anno, per un totale di posti rimasto invece invariato a 352. Simile situazione registra l’Università di Messina che vede 1488 candidati contro i 1072 dell’anno scorso, per 406 posti.  

Meno ma pur sempre aumentati, gli scritti al test di ammissione presso l’Università di Pisa che per i 290 posti confermati dall’anno scorso vede 1278 pretendenti contro i 1179 registrati nel 2021 e l’Università di Siena che conta circa 50 iscritti in più (713 del 2021, 771 nel 2022) per i 250 posti. Ci sono invece più posti disponibili all’Università di Torino che dai 359 del 2021 ne prevede 477 per l’anno 2022/2023, sebbene con una crescita di domande che passano dalle 2259 a 2517. Si rinnova e cresce infine anche l’interesse per l’Università di Varese Insubria che per i suoi 171 posti, quest’anno come l’anno scorso, vede 1666 candidati contro i 1475 del 2021.

Leggi anche: