Test medicina 2021, le novità nel secondo anno Covid

Di Redazione Studenti.

Solgimento del test medicina 2021: ecco le novità nel secondo anno Covid. Prove svolte in sedi diverse da quella scelta, misure di sicurezza e altro

TEST MEDICINA 2021

Quali sono le novità del test medicina 2021 nel secondo anno covid?
Quali sono le novità del test medicina 2021 nel secondo anno covid? — Fonte: getty-images

AGGIORNAMENTO ORE 17:10: le soluzioni del test medicina sono online!

Finalmente è giunto il giorno del temuto test medicina 2021 (segui qui il live della prova), che i candidati hanno completato alle ore 14:40. 63.972 sono gli aspiratnti candidati alla prova, mentre i posti disponibili sono 14.020, vale a dire circa 1 per ogni 5 aspiranti medici.

Le prove si svolgono per il secondo anno consecutivo nel rispetto delle norme Covid, dunque:

  • Le aule sono dotate di gel igienizzanti e mascherine per personale e studenti che ne siano sprovvisti
  • Gli studenti hanno dovuto presentare un modello di autocertificazione compilato e firmato che attestasse l'assenza di qualsiasi sintomo riconducibile al COVID-19 e il fatto di non essere stati sottoposti alla misura della quarantena o isolamento domiciliare fiduciario e/o al divieto di allontanamento dalla propria dimora/abitazione, nonché il possesso di una delle certificazioni verdi;
  • Gli studenti hanno dovuto dimostrare di essere muniti di Green Pass o del referto di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus sars-cov-2 (Il tampone per essere valido, dovrà essere effettuato dalle ore 15:00 del 1° settembre 2021).

TEST MEDICINA 2021, NOVITÀ SECONDO ANNO COVID

Nel secondo anno di pandemia, poi, permane una novità già introdotta lo scorso anno, ovvero la possibilità di svolgere la prova in una sede diversa da quella scelta per seguire i corsi.  

Dal momento che le aspiranti matricole svolgeranno i test di ingresso presso le sedi universitarie degli atenei disponibili nella propria provincia di residenza o domicilio, il numero di candidati presenti in una sede non coincide con quelli che effettivamente hanno fatto richiesta per un dato ateneo.

Le ultime novità e le informazioni da conoscere: