Test medicina 2020: suddiviso in più date

Di Maria Carola Pisano.

Test medicina 2020: no a prova d'ammissione online. Ipotesi svolgimento test ingresso in più date

TEST MEDICINA 2020

Test medicina 2020: prova suddivisa in più giorni
Test medicina 2020: prova suddivisa in più giorni — Fonte: istock

Mentre la ministra Azzolina intende salvare l'esame di Stato 2020 con un maxi orale in presenza ancora tutto da definire, il ministro Manfredi, sentito dal Corriere della Sera, comincia a valutare le diverse opzioni per garantire lo svolgimento del test medicina 2020, prova che ogni anno vede impegnati contemporaneamente in tutta Italia circa 70mila aspiranti matricole.

TEST MEDICINA 2020: DATE PROVA D'AMMISSIONE

Quest'anno i futuri aspiranti medici concorreranno per 13.500 posti disponibili e c'è da capire in che modo si potrà svolgere la prova d'ammissione, al momento fissata per il 1 settembre. Al Ministero dell'Università, assicura Manfredi, stanno lavorando a diverse ipotesi e non decideranno il da farsi prima di giugno. E' comunque da scartare l'ipotesi test medicina 2020 online, modalità che può funzionare per le altre a numero chiuso ma non per i test nazionali. L'ipotesi più probabile, secondo il ministro, è quella di raddoppiare le sedi in cui si svolgerà il test d'ingresso. Se non dovesse bastare si può pensare anche a un test di medicina suddiviso in più giorni, in modo da evitare assembramenti. Le domande, ovviamente, sarebbe diverse da giorno a giorno. 

Ascolta su Spreaker.