Test medicina: la denuncia degli studenti

Di Maria Carola Pisano.

Test medicina 2019, alla Sapienza la denuncia contro il numero chiuso durante lo svolgimento della prova di ingresso. La testimonianza di uno studente di medicina al quinto anno

TEST MEDICINA 2019: DENUNCIA CONTRO IL NUMERO CHIUSO

Test medicina 2019, la protesta degli studenti di LINK Coordinamento Universitario
Test medicina 2019, la protesta degli studenti di LINK Coordinamento Universitario — Fonte: redazione

SOLUZIONI TEST MEDICINA 2019: SFOGLIA LA GALLERY

A partire dalle ore 9:00 di questa mattina gli studenti che dovevano sostenere il test ingresso a medicina hanno cominciato a entrare nelle aule indicate dagli atenei. Alla Sapienza Università di Roma, durante le pratiche per l'identificazione delle aspiranti matricole, un gruppo nutrito di studenti sta manifestando davanti all'edificio di Ortopedia. Da una parte gli studenti del Fronte della Gioventù Comunista che denuncia le modalità di accesso al coro di “Il numero chiuso all’università serve per tagliare sulla sanità”. Dall'altra anche i ragazzi dell'associazione LINK Coordinamento Universitario. 

TEST MEDICINA 2019: NOVITÀ

Tra questi anche Riccardo Sala, studente al quinto anno di medicina, protesta contro le modalità di accesso al Corso di Laurea Magistrale a Ciclo Unico: Dichiariamo un'emergenza sanitaria, siamo in una situazione di totale carenza nel nostro SSN. La risposta che viene data a questa emergenza è il numero chiuso a medicina e il numero delle borse di specializzazione, che sono meno della metà dei laureati.” 

Secondo Riccardo Sala, per risolvere il problema del numero chiuso: “Ci vogliono soldi per finanziare completamente la filiera formativa in ambito sanitario, già ora i fondi che abbiamo non sono sufficienti. Il numero chiuso è una foglia di fico per non finanziare l’università e la sanità.

Noi siamo in ospedale a fare tirocinio in 3.600 persone, le aule sono fatiscenti, perciò non si può parlare di eccellenza”.