Test medicina 2019: dal MIUR domande e soluzioni

Di Maria Carola Pisano.

Test medicina 2019: soluzioni MIUR e informazioni sulla prova di ingresso. Scopri domande e risposte del test e le testimonianze dei candidati

TEST MEDICINA 2019

Test medicina 2019: domande e testimonianze live dalla prova d'ingresso
Test medicina 2019: domande e testimonianze live dalla prova d'ingresso — Fonte: ufficio-stampa

Le soluzioni test medicina 2019 sono uscite il giorno stesso della prova, martedì 3 settembre. Da quel momento gli studenti si sono potuti fare un'idea più chiara del punteggio che hanno raggiunto ma la certezza la avranno solo il 17 settembre (solo per chi ricorda il codice etichetta) o, al più tardi, il 27. Il 17 settembre, nella pagina riservata su Universitaly, usciranno i punteggi anonimi dei candidati, secondo il codice etichetta. Chi non ricorda il codice etichetta dovrà aspettare il 27 settembre, data in cui il CINECA per conto del MIUR pubblicherà nell'area riservata agli studenti il loro punteggio, il foglio risposte e la scheda anagrafica. Per sapere se sono entrati o meno, invece, bisognerà aspettare l'uscita della graduatoria nazionale nominativa, attesa per il 1 ottobre. 

PUNTEGGIO MINIMO E ANALISI GRADUATORIA ANONIMA: scopri l'analisi degli esperti e il punteggio minimo per entrare. 

Alle ore 17:10 il MIUR ha finalmente pubblicato le soluzioni alle domande della prova. La parte di cultura generale appare abbastanza semplice, specie per chi quest'anno ha fatto la maturità ed è fresco di nozioni di cultura generale. Protagonisti del test medicina 2019 Alan Turing, Maria Montessori, Filippo Tommaso Marinetti ma anche Topo Gigio. Insomma, il MIUR ha abbandonato domande più insidiose come quella dell'anno scorso sul frattale, per lasciare spazio a domande di cultura generale le cui risposte non sono poi impossibili. Ma ancora prima che venissero pubblicate le soluzioni sarebbero molte le segnalazioni di irregolarità in diversi atenei d'Italia che potrebbero portare, anche quest'anno, ad una valanga di ricorsi. Leggi quali sarebbero le irregolarità segnalate e dove. Alle irregolarità si aggiunge un grave sospetto: quello di una presunta fuga di notizie la notte prima del test, sospetto che giustificherebbe il picco di ricerche online tra le 3 e le 5 di notte su domande, ormai note, della prova d'ingresso.

SOLUZIONI TEST MEDICINA 2019: SCOPRI DOMANDE E RISPOSTE APPENA PUBBLICATE DAL MIUR!

Considerata la difficoltà del test medicina 2019 e le domande, new entry, di cultura generale, secondo i candidati che hanno sostenuto la prova di ingresso, il punteggio minimo per entrare si abbasserà. La certezza la avremo solo dopo la pubblicazione dei punteggi anonimi il giorno 17 settembre ma, per un punteggio minimo per entrare ancora più preciso, ci sarà da aspettare il 1 ottobre, data di pubblicazione della graduatoria nominativa nazionale per merito. 

Usciti poco prima delle 14 i primi studenti dall'aula della Sapienza di Roma in cui si è svolto il test. Tra le domande di cultura generale, fanno sapere, c'era Maria Montessori, Agatha Christie, Marinetti e il futurismo, il fuso orario. Ecco le prime impressioni degli studenti

Il test di Medicina 2019 è terminato ma non tutti gli studenti sono usciti dalle aule. Alla Sapienza di Roma una professoressa ci ha comunicato che le aspiranti matricole inizieranno ad uscire tra 50 minuti e sui social alcuni utenti confermano di non essere ancora riusciti a mettersi in contatto con gli esaminandi. Diversa la situazione a Napoli dove i ragazzi sono fuori e, secondo le prime indiscrezioni, sembrerebbe che il test fosse "abbastanza difficile". Su Twitter si parla di domande difficili soprattutto per Chimica.

Completate le pratiche per l’identificazione dei candidati, alle 11:00 in punto gli studenti hanno svolto il test medicina 2019, prova necessariamente da superare prima di immatricolarsi al Corso di Laurea omonimo. Dalle 11 hanno avuto 100 minuti per dimostrare la loro preparazione. Alle 12:40, come stabilito, hanno posato le penne e seguito le istruzioni della commissione per consegnare il foglio risposte e la scheda anagrafica, dopo aver applicato il codice etichetta.

Dalle prime ore della mattina del test medicina 2019, davanti all'edificio di Ortopedia della Sapienza Università di Roma, gli studenti di diverse organizzazioni protesta. Ci sono i ragazzi del Fronte della Gioventù Comunista, che sostengono in coro come il numero chiuso sia in realtà una scusa per tagliare sulla Sanità. Protesta anche gli studenti dell'UDU e LINK Coordinamento Universitario: leggi la testimonianza di Riccardo Sala, studente al quinto anno di medicina, contro il numero chiuso

MEDICINA 2019: TESTIMONIANZE LIVE

Alle ore 8.15 gli studenti che svolgeranno il test medicina 2019 arrivano nelle sedi indicate dalla Sapienza Università di Roma. Fra questi c’è Noemi, una ragazza che prova il test per entrare a medicina per la quarta volta. “Ho fatto i corsi singoli di medicina per due anni, e un anno non sono passata per poco”. Secondo Noemi il test medicina non dovrebbe esserci: “Secondo me il test è inutile, il numero chiuso si potrebbe risolvere facendo entrare tutti i candidati e facendo fare esami”. E a proposito della nuova struttura del test, aggiunge: “Cultura generale è inutile, meglio logica”.

Per quanto riguarda le irregolarità, Noemi farà attenzione a ogni dettaglio durante il test, affinché tutto si svolga come dovrebbe: “Se noto irregolarità non esco finché non verbalizzano”. Segnala eventuali irregolarità alla redazione di Studenti.it.

Noemi ha già pronto il piano B: “Se non dovessi entrare, farò comunque il test a professioni sanitarie, scienze farmaceutiche applicate, e scienze biologiche”.

Anche Raffaele, 19 anni di Roma, prova il test medicina 2019 alla Sapienza: “questo è il mio primo tentativo, studio da circa tre mesi per 5 ore al giorno e tutti i giorni ho fatto diverse simulazioni”. Raffaele non approva la decisione del MIUR di inserire altre domande di cultura generale: “Sono più portato per la logica, mentre la cultura generale premia solo la fortuna. Il numero chiuso non andrebbe abolito: perché ti devi impegnare per seguire determinato percorso. I primi anni sarebbero caotici. Il test è basato anche sulla fortuna e questo è l’unico fattore negativo”.  Raffaele non ha ancora pensato a un’alternativa: “Non esistono piani B finché non fallisci il piano A”.

TEST MEDICINA 2019: DOMANDE E ARGOMENTI IN DIRETTA

Quest'anno gli oltre 68mila aspiranti studenti affronteranno una prova un po' diversa dal solito. Le domande del test medicina 2019 sono rimaste 60 ma sono suddivise in questo modo: 

  • dodici quesiti di cultura generale;
  • dieci di ragionamento logico;
  • diciotto di biologia;
  • dodici di chimica;
  • otto di fisica e matematica.

Il MIUR quest'anno ha deciso di aumentare le domande di cultura generale a discapito delle domande di logica, quesiti che erano spesso al centro delle polemiche

TEST MEDICINA, I NUMERI 2019

68.694 iscritti alla prova per 11.568 posti disponibili: questi sono solo alcuni dei numeri del test medicina 2019, prova di ingresso che è necessario superare per iscriversi all'omonimo Corso di Laurea Magistrale. Ogni anno il test di medicina seleziona poche migliaia di matricole e anche quest'anno a entrare sarà solo uno studente su 6. Gli altri 57mila, invece, dovranno pensare a un piano B, come l'iscrizione a un Corso di Laurea alternativo, oppure optare per studiare medicina all'estero (magari senza dover superare un test d'ingresso).

In tutta Italia il test medicina 2019 si svolgerà contemporaneamente a partire dalle ore 11:00. Prima ancora dell'inizio della prova di ingresso le commissioni provvederanno all'identificazione dei candidati che dovranno esibire, oltre al documento di identità, la ricevuta di iscrizione di Universitaly e la ricevuta del pagamento del contributo di partecipazione. Le aspiranti matricole di medicina devono presentarsi con largo anticipo nelle sedi in cui si svolgerà la prova. Alcuni atenei hanno fissato l'appuntamento per tre ore prima dell'inizio del test medicina 2019, altri per due ore prima.

Durante il test medicina 2019 gli studenti, pena l'annullamento della prova, non potranno usare nessun dispositivo che consenta loro di copiare o parlare con l'esterno. No quindi a smartphone, tablet, micro auricolari o altre apparecchiature ed è vietato l'utilizzo di qualsiasi altro materiale utile alla copiatura - no a manuali, testi, appunti. 

MEDICINA 2019: SIMULAZIONE MIUR DEL TEST

Per aiutare tutti gli studenti il MIUR ha pubblicato a luglio una simulazione della prova d'ingresso, completa delle nuove domande di cultura generale. Come troveranno il test medicina 2019 di oggi 3 settembre gli studenti? Rispetto alla simulazione del MIUR sarà più o meno semplice? Per saperlo dobbiamo attendere le 12:40, orario in cui gli studenti, completate le pratiche di consegna del test, potranno uscire dalle aule. 

TEST MEDICINA 2019: NOVITÀ

Le novità da conoscere per affrontare preparati la prova d'ingresso a medicina: