Test medicina 2018: potrebbero aumentare i posti disponibili

Di Maria Carola Pisano.

Test Medicina 2018: i posti disponibili potrebbero, in futuro, salire a 15 mila. Ecco cosa cosa ne pensa il presidente dei rettori delle università italiane

MEDICINA 2018

TEST MEDICINA 2018: SEGUI LA DIRETTA LIVE
I numeri del test sono la prova dell'altissima concorrenza tra gli aspiranti medici: solo circa uno su 6 riuscirà ad entrare al corso di laurea magistrale a ciclo unico di Medicina e Chirurgia. Gli iscritti alla prova d'ammissione sono 67.005 e i posti disponibili 9.779, numeri che mettono sotto pressione tutte le aspiranti matricole.

A un giorno dalla prova il Corriere dell Sera ha sentito il Professor Gaetano Manfredi, presidente dei rettori delle università italiane che ha sottolineato come la corsa al test di medicina sia un'anomalia italiana. Qui, infatti, provano il test di medicina un quarto del totale delle matricole in ingresso nelle università italiane. Secondo il Professor Manfredi le università potrebbero fare di più in termini di formazione delle aspiranti matricole di medicina e collaborare con le scuole superiori.

Test medicina 2018: i posti potrebbero aumentare in futuro
Test medicina 2018: i posti potrebbero aumentare in futuro — Fonte: istock

TEST MEDICINA: PIÙ POSTI IN FUTURO?

Al Corriere della Sera Manfredi ha affidato quella che potrebbe essere una buona notizia per tutti gli aspiranti camici bianchi del futuro. Secondo il presidente dei rettori le università italiane sono in grado di accogliere 15 mila iscritti, il 50% in più rispetto ai posti disponibili del test medicina 2018. Un obiettivo importante a cui si potrebbe arrivare, secondo Manfredi, nel giro di 2 o 3 anni. Ma il Professore avvisa: all'ampliamento dei posti disponibili dovrebbe corrispondere anche un adeguamento delle borse di specializzazione. Leggi l'intervista completa qui.

TEST MEDICINA 2018: COSE DA SAPERE