Medicina 2017: sotto il 59,9 sei fuori?

Di Marta Ferrucci.

Test Medicina 2017: le previsioni di Alphatest su quello che potrebbe accadere il 3 ottobre

Con meno di 59,9 punti sei fuori da Medicina 2017?

Con la pubblicazione dei risultati anonimi del test Medicina 2017 in data 19 settembre, sono arrivati anche i primi bilanci della prova d'ingresso che ha coinvolto gli aspiranti medici. E' quindi possibile cominciare ad avanzare le prime ipotesi per quanto riguarda la graduatoria nazionale - senza aspettare il 3 ottobre - e il punteggio minimo per entrare. I risultati anonimi sono stati analizzati da Alpha Test: e il report ci dice cosa possiamo aspettarci dalla graduatoria e qual è il punteggio minimo teorico (PMT) di quest’anno. Il candidato alla posizione 8.937, che corrisponde al totale dei posti disponibili per Medicina e Odontoiatria, ha ottenuto 59,9 punti. Chi ha fatto meno di 59,9 punti allora è automaticamente fuori? NO.

Il punteggio minimo teorico, infatti, è quello che, in graduatoria, corrisponde all’ultimo posto disponibile. Se tutti i primi 8.937 candidati avessero inserito TUTTE le preferenze di Medicina e di Odontoiatria disponibili e TUTTI decidessero di immatricolarsi: sì, sarebbe l’ultimo ammesso. In uno scenario realistico, invece: la maggior parte dei candidati ha inserito un numero inferiore di scelte.
Tradotto: il PMT scenderà con la graduatoria nominale del 3 ottobre. Perché? Il Cineca assegna i posti disponibili sulla base delle preferenze che ciascun candidato ha inserito. Finiti i posti in tutte le scelte indicate? Il candidato resta in graduatoria, ma in attesa. Le assegnazioni quindi proseguono, interessando il candidato direttamente successivo in graduatoria e così via.

Ok, ma di quanto si abbassa il PMT? Per farci un’idea di massima ci vengono in aiuto i dati dell’anno scorso: il punteggio minimo teorico del 2016 era di 64,1. Il candidato, cioè, che corrispondeva alla posizione 9.125 (il totale dei posti disponibili 2016) aveva totalizzato questo punteggio. Poi, con la pubblicazione della graduatoria nominale, l’ultimo prenotato 2016 (l’ultimo candidato, cioè, ad aver ottenuto un posto) era più di 1.000 posizioni dopo il PMT.
All’apertura della graduatoria, il PMT potrebbe scendere subito, anche di 1.000 posizioni.
Basandoci sui dati dello scorso anno, possiamo fare una proiezione: assumendo che anche quest’anno gli ultimi prenotati a Medicina e Odontoiatria si troveranno circa 1.000 posti sotto la posizione 8.937:

  • il PMT per Medicina potrebbe attestarsi tra 59,1 e 59,3
  • il PMT per Odontoiatria potrebbe attestarsi tra 58,5 e 58,7