Test Invalsi 2020, quali strumenti puoi usare per la prova di matematica

Di Redazione Studenti.

Prove Invalsi maturità 2020, quali strumenti possono usare gli studenti durante la prova di matematica. Ecco cosa puoi portare

PROVE INVALSI MATURITÀ 2020

Prove Invalsi maturità 2020: cosa puoi portare alla prova di matematica
Prove Invalsi maturità 2020: cosa puoi portare alla prova di matematica — Fonte: istock

Ci avviciniamo alle prove Invalsi che devono sostenere tutti gli studenti della maturità 2020 poiché sono un requisito necessario per l'ammissione. I test si svolgeranno al PC e, per permettere la loro regolare somministrazione, il MIUR e l'Istituto Invalsi hanno individuato una finestra temporale in cui le scuole dovranno fissare le prove. Quest'anno i test Invalsi per la classe della maturità si svolgeranno dal 1 al 30 aprile, mentre dal 3 all'8 lo faranno le classi campione. 

PROVE INVALSI MATEMATICA 2020

Le prove Invalsi 2020 sono composte da un test di italiano, uno di matematica e uno di inglese che, su invito dell'Invalsi stesso, dovrebbero essere programmati per giornate differenti. Per quanto riguarda la prova di matematica, l'Invalsi assicura che gli studenti potranno usare dei fogli in cui scrivere calcoli e procedimenti, fogli che dovranno essere forniti, numerati e timbrati dalla scuola.

TEST INVALSI 2020: COSA PORTARE

Gli studenti dell'ultimo anno delle scuole superiori potranno, inoltre, usare:

  • Righello;
  • Squadra;
  • Compasso;
  • Goniometro;
  • Calcolatrice scientifica (non è permesso usare quella degli smartphone, né dispositivi connessi alla rete internet). 

Vi ricordiamo che le prove Invalsi sono sì un requisito d'ammissione alla maturità 2020 ma la valutazione non incide in nessun modo sul voto finale dell'esame di Stato

Scopri tutte le informazioni sui test Invalsi 2020 della quinta superiore: