Prove Invalsi 2020: cosa succede in caso di assenza

Di Maria Carola Pisano.

Prove Invalsi 2020, ecco cosa succede per gli studenti - sia di terza media che della maturità, che non possono partecipare alle prove

PROVE INVALSI 2020

Prove Invalsi 2020: le date della sessione suppletiva
Prove Invalsi 2020: le date della sessione suppletiva — Fonte: ufficio-stampa

Come sappiamo le prove Invalsi sono obbligatorie per l'ammissione all'esame di terza media e alla maturità 2020. Tutti gli studenti impegnati negli esami di Stato si devono sottoporre ai test Invalsi di italiano, matematica e inglese durante le due finestre temporali stabilite dal MIUR e dall'Invalsi

Se vuoi intanto iniziare a fare qualche test per prepararti, ecco dove puoi trovare qualche esempio.

DATE TEST INVALSI 2020

Le prove Invalsi per i ragazzi della terza media si svolgeranno dal 1 al 30 aprile, mentre quelle della quinta superiore dal 2 al 31 marzo. Cosa succede, però, in caso di assenza di uno o più studenti? Considerato che lo svolgimento del test è necessario per l'ammissione agli esami di Stato, gli studenti sono chiamati a recuperare le prove. I test - che si svolgono in entrambi i casi al PC - potranno essere sostenuti dagli studenti assenti i giorni delle prove, durante la sessione suppletiva che l'Invalsi ha fissato tra l'11 e il 15 maggio 2020

TEST INVALSI MATURITÀ 2020

PROVE INVALSI ESAME TERZA MEDIA 2020