Test Invalsi 2019 terza media: diventa più difficile?

Di Maria Carola Pisano.

Test Invalsi 2019 terza media: ecco perché dall'anno prossimo potrebbe diventare ancora più difficile

TEST INVALSI 2019 TERZA MEDIA

Test Invalsi 2019 terza media: prove più difficili?
Test Invalsi 2019 terza media: prove più difficili? — Fonte: istock

L'inizio della scuola è ancora molto lontano ma si mettono già le basi per gli appuntamenti importanti del prossimo anno scolastico, uno dei quali è proprio il test Invalsi 2019, prova che riguarda tutti gli studenti dell'ultimo anno della scuola secondaria di primo grado che saranno impegnati anche con la preparazione dell'esame di terza media.

Tra le novità del test Invalsi terza media 2019 scopriamo, ad esempio, che la prova sarà somministrata anche il prossimo anno al computer. Questo ci fa ipotizzare quindi che, proprio come le prove di terza media del 2018, gli studenti svolgeranno i test durante una finestra temporale di diversi giorni che verrà stabilita dal Miur - quest'anno dal 4 al 21 aprile.

PROVE INVALSI 2019: PIù DIFFICILI?

Tra le novità dei prossimi test Invalsi 2019 scopriamo anche che verrà ampliata la banca delle domande e ci sarà un intervento sui livelli di competenza e sulle modalità di restituzione dei risultati. Con l'aumentare del numero di domande all'interno dell'archivio Invalsi, aumenterà anche la difficoltà delle prove? Non è detto. Inoltre, vi ricordiamo che la valutazione delle prove Invalsi di terza media non fa media con il voto dell'esame, perciò niente paura!

RISULTATI PROVE INVALSI 2019

Le novità sui test Invalsi 2019 non finiscono qui e riguardano anche le scadenze:

  • entro il 15 settembre 2018 sarà reso noto lo scadenzario on line;
  • entro il 29 settembre 2018 sarà reso noto il protocollo di somministrazione delle prove;

Ci sarà inoltre una semplificazioni delle procedure formali e una riduzione degli aggiornamenti della manualisitica. Molto interessanti anche le novità che riguardano le modalità di restituzione dei risultati, considerato che quest'anno i risultati sono stati resi noti ben oltre la fine della scuola.