Prove Invalsi 2018 terza media: novità prova d'inglese

Di Maria Carola Pisano.

Prove Invalsi 2018 terza media: ecco le novità per la prova d'inglese, la new entry del test Invalsi. Competenze, argomenti ed esiti

PROVE INVALSI 2018 INGLESE

La prova d'inglese è la grande novità del test Invalsi 2018 terza media: come sappiamo le prove Invalsi non saranno più svolte in cocomitanza con l'esame conclusivo per le classi terza ma saranno effettuate ad aprile, durante il periodo stabilito dal Miur. Le prove saranno sommistrate al PC, non più cartacee e, a quella di italiano e a quella di matematica si aggiungerà, appunto la prova di lingua inglese.

Test Invalsi terza media inglese 2018: le novità sulle prove
Test Invalsi terza media inglese 2018: le novità sulle prove — Fonte: istock

PROVE INVALSI 2018 TERZA MEDIA

Anche se l'esito del test Invalsi 2018 non andrà a sommarsi con le valutazioni dell'esame di terza media, la partecipazione alle prove è un requisito necessario all'ammissione all'esame conclusivo. Inoltre, l'esito confluirà nella certificazione delle competenze in livelli descrittivi che per la prova inglese sono 4 per la lettura e 4 per l'ascolto.

INVALSI INGLESE 2018

L'Istituto Invalsi, che si occupa della formulazione delle domande del test, ha reso note quali sono le competenze oggetto di valutazione di inglese:

  • Reading: la comprensione della lettura;
  • Listening: comprensione dell'ascolto;
  • Elementi di uso della lingua (questa verrà introdotta a partire dal 2019).

La prova sarà valutata secondo i livelli A1 e A2 del Quadro Comune di riferimento ed è composta da:

  • 3/4 task di comprensione del testo sia per il livello A1 che per l'A2. Il testo sarà lungo massimo 220 parole e le domande potranno essere minimo 3, massimo 8;
  • 3/4 task di comprensione dell'ascolto per il livello A1 e A2: brano di due minuti massimo, con domande da 3 a 8.

Se sei preoccupato per il nuovo test Invalsi 2018 e l'esame di terza media, consulta le nostre guide e gli aggiornamenti sulla prova: