Test Veterinaria 2019: guida al test d'ingresso

Di Redazione Studenti.

Test Veterinaria 2019: tutte le info su bando MIUR, posti disponibili, date e iscrizione. I consigli e le simulazioni per affrontare la prova d'accesso

TEST VETERINARIA 2019

Quest'anno il test Veterinaria 2019 si terrà il 4 settembre e gli studenti si devono preparare a rispondere a 60 domande in cento minuti. Anche Veterinaria è un corso ad accesso programmato nazionale: la prova di ingresso sarà svolta in contemporanea nazionale a partire dalle ore 11 e la graduatoria è nazionale. Sappiamo che arrivato fino a qui hai forse un po' le idee confuse, quindi cercheremo di spiegarti tutto per filo e per segno nelle prossime righe: dalla data della prova fino al funzionamento della graduatoria. 

Facciamo il punto sull'iscrizione al test e l'immatricolazione successiva, le date di uscita dei punteggi e delle graduatorie, le domande, le prove degli anni precedenti e le simulazioni per il test d'ingresso Veterinaria 2019.

1. Data
2. Bando e iscrizione
3. Posti disponibili
4. Tutto sulle domande
5. Cosa studiare
6. Graduatoria
7. Simulazioni
8. Classifica delle università migliori

Test Veterinaria 2019
Test Veterinaria 2019 — Fonte: istock

TEST INGRESSO VETERINARIA, DATA

La prova inizierà in contemporanea in tutta Italia e i candidati avranno 100 minuti di tempo per rispondere alle domande.

TEST VETERINARIA 2019, BANDO E ISCRIZIONE

Un’altra cosa da sapere riguarda il bando del test di veterinariache rappresenta una sorta di guida con tutte le indicazioni sul test: il suo funzionamento, gli argomenti delle domande, i posti disponibili, le modalità per iscriversi e, infine, il funzionamento della graduatoria.
Si tratta di un documento importantissimo che il Miur pubblica intorno alla prima settimana di luglio, ed è proprio il bando a stabilire le scadenze e a darvi le istruzioni per essere ammessi alla prova, nonché a dare informazioni circa la tipologia di domande e di argomenti contenuti nella prova.

TEST VETERINARIA 2019, POSTI DISPONIBILI

Il numero dei posti disponibili nelle università pubbliche viene stabilito a livello nazionale con un decreto del Ministero dell'Istruzione che solitamente viene pubblicato insieme al bando. Il decreto tiene conto della disponibilità espressa dai singoli atenei e della rilevazione relativa al fabbisogno di veterinari che viene comunicata dal Ministero della Salute.

TEST D'INGRESSO VETERINARIA 2019: TUTTO SULLE DOMANDE

Come funziona il test? Salvo cambiamenti eventualmente contenuti nel nuovo bando, il test di veterinaria 2019 sarà composto da 60 domande a risposta chiusa. Ogni domanda presenterà cinque opzioni di risposta e una sola soluzione giusta. Per completare la prova ci saranno 100 minuti di tempo.

COSA STUDIARE PER IL TEST D'INGRESSO DI VETERINARIA 2019

Tra le varie informazioni utili contenute nel bando del test d'ingresso di veterinaria ci sono anche gli argomenti che occorre rivedere in vista della prova d'ammissione. Si tratta di una lista molto utile che può darvi un'idea di quale sia il grado di preparazione richiesto dal Ministero e aiutarvi a comprendere bene cosa ripassare e cosa invece tralasciare.

TEST INGRESSO VETERINARIA, LA GRADUATORIA

Dopo il test verrà stilata una graduatoria nazionale con i risultati dei candidati. I posti saranno assegnati dal Miur in base ai punteggi ottenuti e alle preferenze espresse da ogni studente per le varie sedi. Prima della pubblicazione delle graduatoria, Miur e Cineca pubblicheranno i punteggi del test in forma anonima.

TEST VETERINARIA, SIMULAZIONE

Volete allenarvi e mettere alla prova la vostra preparazione? Allora non perdete le simulazioni del test di veterinaria che trovate su Studenti.it. Per iniziare vi basta un click:

CLASSIFICA DELLE UNIVERSITÀ MIGLIORI

Sei curioso di sapere quali atenei si sono classificati ai primi posti nell'elenco delle migliori università in cui frequentare i corsi di laurea di veterinaria? Allora consulta l'ultima classifica di Censis.