Test architettura 2021: decreto MUR

Di Maria Carola Pisano.

Test architettura 2021: decreto MUR con indicazioni sulla prova. Domande, argomenti e punteggio per le risposte: leggi nel dettaglio il bando

TEST ARCHITETTURA 2021

Test architettura 2021: bando MUR
Test architettura 2021: bando MUR — Fonte: istock

Il test di architettura 2021 è la prova selettiva che le future matricole del corso di laurea devono affrontare e superare prima di iscriversi all'università. Da due anni a questa parte il test non è unico e nazionale, i singoli atenei si occupano di redigere e far svolgere la prova entro un termine stabilito dal MUR. Lo stesso Ministero indica argomenti, struttura della prova e posti disponibili con un apposito decreto.  

TEST ARCHITETTURA 2021: DECRETO MUR

Ricapitolando, quindi: il test architettura 2021 non si svolgerà in tutta Italia lo stesso giorno, ma ogni ateneo sceglierà una data diversa, ma comunque entro il 23 settembre. Ogni università avrà inoltre un test diverso, strutturato secondo le indicazioni del decreto MUR. Saranno 40 quesiti con 5 opzioni di risposta, così suddivisi:

  • 8 quesiti di cultura generale;
  • 6 quesiti di ragionamento logico;
  • 12 quesiti di storia;
  • 6 quesiti di disegno e rappresentazione;
  • 8 quesiti di fisica e matematica.

Per la valutazione delle prove di cui aicommi precedenti sono attribuiti al massimo sessanta (60)punti, tenendo conto dei seguenti criteri:

  • 1,5 punti per ogni risposta esatta
  • -0,4 punti per ogni risposta errata;
  • 0 punti per ogni risposta omessa.

Non sono inseriti in graduatoria i candidati che non hanno fornito risposta a nessun quesito.

Per tutte le altre informazioni sulla prova vi consigliamo di leggere il decreto ministeriale a questo indirizzo. Esercitati con i test degli anni precedenti: