Tesina maturità: come fare la presentazione

Di Valeria Roscioni.

Orale maturità 2018: come fare la presentazione della tesina dall’introduzione alla conclusione. In questa guida trovi tutti i consigli!

SPECIALE MATURITA' 2018

|Date maturità 2018| Tesine | Gruppo Fb maturità 2018 |

PRESENTAZIONE TESINA MATURITA' 2018

Come si fa la presentazione della tesina di maturità? Come ci si comporta di fronte alla commissione per introdurre il proprio percorso? Per iniziare l'orale con il piede giusto è assolutamente necessario non farsi cogliere di sorpresa e non improvvisare perché in quel momento avrai tutti gli occhi dei commissari esterni e interni puntati su di te. Se anche tu devi sostenere l’Esame di Maturità e vuoi sapere come fare per esporre il tuo lavoro in pochissimo tempo, non preoccuparti: questa è la guida che fa per te. Basta procedere per gradi per non perdersi tra ansie e domande.

Per non sbagliare, leggi anche: 5 errori da evitare nella presentazione della tesina

PRESENTAZIONE TESINA DI MATURITA': POWER POINT SI O NO?

Presentazione della tesina di Maturità
Presentazione della tesina di Maturità — Fonte: istock

Cominciamo quindi immediatamente da una delle note più dolenti: occorre scegliere una tipologia di presentazione. Crearne una in Power Point riassumendo la tua tesina all’interno di qualche slide può essere un’ottima idea ma sappi che, comunque, non è l’unica strada che puoi intraprendere. Come fare la presentazione: sfoglia i consigli punto per punto

Se questa prospettiva non ti convince leggi le altre proposte che abbiamo pensato per te e non preoccuparti anche perché, per quanto anche la forma abbia la sua importanza, non devi assolutamente dimenticarti che sarà il contenuto a fare la differenza agli occhi della commissione di Maturità!

Vuoi usare power point? Scopri come fare la presentazione

DALL’INTRODUZIONE DELLA TESINA ALLA CONCLUSIONE

Dunque è sul contenuto della presentazione che occorre concentrarsi di più per iniziare l’orale col piede giusto e valorizzare al massimo la tesina. Per farlo ci sono tanti piccoli trucchi da seguire, accorgimenti che possono fare la differenza e che possono aiutarti a creare un discorso efficace e ben scritto anche se di solito non sei esattamente il degno erede di Cicerone. Basta iniziare a lavorarci il prima possibile in modo da avere tutto il tempo di allenarsi e, eventualmente, di aggiustare il tiro.

COME FARE LA PRESENTAZIONE DELLA TESINA DI MATURITA’

Cosa aspetti dunque? Rimboccati le maniche e inizia subito a leggere la nostra guida. Ti basterà sfogliare la gallery che trovi qui sotto!