Tesina maturità 2018: come si comincia?

Di Valeria Roscioni.

Come si inizia a preparare una tesina di maturità? Scopri come cominciare, passo per passo, e preparati a stupire i tuoi professori

SPECIALE MATURITA' 2018

|Date maturità 2018| Tesine | Gruppo Fb maturità 2018 |

TESINA DI MATURITA': DA DOVE COMINCIARE - La tesina è il tuo biglietto da visita per l’esame di maturità, ti aiuta ad iniziare col piede giusto e ad attutire l’ansia. Te lo hanno detto tutti eppure tutte le volte che ci pensi l’unica cosa che ti viene in mente è: un bel niente. Come è possibile? Chiaramente l’ansia fa la sua parte e non aiuta ma combatterla non è impossibile, basta sapere come procedere nel momento in cui si decide di mettersi all’opera.

Tesina maturità, centinaia di percorsi svolti per tutte le scuole

TESINA MATURITA': SCEGLIERE UN ARGOMENTO - La prima cosa da fare per iniziare col piede giusto è scegliere un argomento. Come si fa? Hai diverse possibilità tra cui scegliere: puoi lasciarti ispirare dall’attualità (magari prendendo spunto da anniversari e da fatti di cronaca), puoi farti consigliare da un professore (è un’ottima soluzione se vuoi migliorare i rapporti con lui) oppure puoi lasciarti guidare da una tua passione.

Tesine maturità già svolte per tutte le scuole

Tesina di Maturità: da dove iniziare?
Tesina di Maturità: da dove iniziare?

Queste le tre strade principali che ti consigliamo di percorre usando sempre un po’ di buon senso e ricordandoti che la tesina non deve piacere solo a te ma anche alla commissione e, proprio per questo, è sempre meglio interpellare i prof cercando di capire se c’è qualche argomento che assolutamente meglio evitare per non creare tensioni.

Una volta deciso il punto di partenza puoi tirare un bel sospiro di sollievo: hai appena superato lo scoglio più difficile. Da questo momento in poi, infatti, non ti resta che procedere passo dopo passo scegliendo materie e collegamenti. Non sai come fare? Segui i consigli della nostra guida, qui in basso: