Tesina maturità 2019: da che parte si comincia?

Di Valeria Roscioni.

Devi fare la tesina per la maturità 2019 ma non sai da che parte cominciare? Ti aiutiamo noi. Ecco i nostri consigli per una tesina originale

TESINA DI MATURITÀ: DA DOVE COMINCIARE

La tesina di maturità è - e non è un modo di dire - davvero il tuo biglietto da visita per l’esame di Stato. Il colloquio orale che dovrai affrontare al termine delle prove di maturità, infatti, inizia proprio con l'esposizione del tuo lavoro. Certamente un grande impegno, ma anche il modo giusto per iniziare con sprint e attutire l’ansia.

La prima cosa da fare per iniziare col piede giusto è scegliere un argomento per la tua tesina. Come si fa? Hai diverse possibilità tra cui scegliere:

  • puoi lasciarti ispirare dall’attualità (magari prendendo spunto da anniversari e da fatti di cronaca)
  • puoi farti consigliare da un professore (è un’ottima soluzione se vuoi migliorare i rapporti con lui)
  • puoi lasciarti guidare da una tua passione.
Tesina di Maturità: da dove iniziare?
Tesina di Maturità: da dove iniziare?

Queste le tre strade principali che ti consigliamo di percorre usando sempre un po’ di buon senso e ricordandoti che la tesina non deve piacere solo a te ma anche alla commissione e, proprio per questo, è sempre meglio interpellare i prof cercando di capire se c’è qualche argomento che è assolutamente meglio evitare per non creare tensioni.

Una volta deciso il punto di partenza puoi tirare un bel sospiro di sollievo: hai appena superato lo scoglio più difficile. Da questo momento in poi, infatti, non ti resta che procedere passo dopo passo scegliendo materie e collegamenti. Non sai come fare? Segui i consigli della nostra guida, qui in basso:

TESINA MATURITÀ COME SCRIVERLA ED ESPORLA

Dopo aver iniziato la tua tesina di maturità, naturalmente, dovrai inserire la bibliografia e, durante l'esame, dedicarti all'esposizione. Ecco i nostri consigli per farlo al meglio: